'Lavorate duramente o fottetevi'. Xsolla licenzia 150 dipendenti e le parole del CEO sono incredibili

Anche l'email di licenziamento non  male.

La società russa di servizi di pagamento Xsolla ha licenziato 150 dipendenti. Ciò che ha causato polemiche non è stata la riduzione del personale in sé, ma la lettera dell'amministratore delegato, in cui ha cercato di spiegare il motivo di questa decisione.

L'e-mail scritta dal CEO e fondatore di Xsolla, Aleksandr Agapitov, è trapelata il 3 agosto. Inizialmente, alcune persone sospettavano che potesse essere falsa, ma la sua autenticità è stata successivamente confermata dall'azienda stessa.

150 persone sono state licenziate dall'ufficio dell'azienda a Perm, in Russia. Agapitov ha informato i suoi dipendenti che erano stati licenziati tramite la lettera in cui afferma che erano stati cacciati sulla base dell'analisi della loro attività.

Alla fine della lettera, Agapitov ha anche condiviso una "lista degli espulsi".

"Hai ricevuto questa email perché il mio team Big Data ha analizzato le tue attività in Jira, Confluence, Gmail, chat, documenti, dashboard e ti ha etichettato come dipendente non produttivo. In altre parole, non eri sempre presente sul posto di lavoro quando lavoravi da remoto".

"Molti di voi potrebbero essere scioccati, ma credo davvero che Xsolla non sia per voi. Nadia e il suo team di assistenza hanno collaborato con sette importanti agenzie di risorse umane, poiché ti aiuteremo a trovare un buon posto, dove guadagnerai di più e lavorerai ancora meno. Sasha ti aiuterà a ricevere una raccomandazione, inclusa la mia".

"Ancora una volta, grazie per il tuo contributo. Se vuoi rimanere in contatto con me, scrivimi una lettera su tutte le tue osservazioni".

Agapitov in seguito ha detto ad App2Top.ru che Xsolla a volte deve prendere misure difficili e impopolari per continuare a crescere ed evolversi. "Vogliamo che tutti i nostri dipendenti pensino quotidianamente a come le loro azioni e decisioni influenzano il destino e il successo dell'azienda perché abbiamo obiettivi molto ambiziosi nei prossimi anni; è uno dei valori di Xsolla e si riflette in tutto, dagli standard operativi al sistema di compensazione", ha affermato, aggiungendo che tutti i dipendenti riceveranno pacchetti di compensazione e aiuto dalle agenzie delle risorse umane.

Di conseguenza, Xsolla ha subito un contraccolpo per quello che è stato percepito come spionaggio segreto dei suoi dipendenti. Molte persone hanno anche criticato il tono della lettera.

Secondo l'esperta russa di risorse umane Alyona Vladimirskaya, l'utilizzo dei dati e dell'intelligenza artificiale nelle risorse umane non dovrebbe violare i diritti dei dipendenti. "Misurare le prestazioni dei dipendenti in base al tempo e al coinvolgimento piuttosto che in base ai risultati del lavoro digitalizzati è obsoleto ed estremamente inefficace", ha affermato, consigliando anche ai dipendenti licenziati di citare in giudizio l'azienda per le sue azioni.

Fonte: Gameworldobserver.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS5 ha un nuovo SSD targato Sony e Nextorage ma il prezzo decisamente importante

Una sussidiaria di Sony sta lavorando ad una serie di SSD per PS5.

Bitcoin fabbrica di 'spazzatura'! Ogni transazione equivale a 'buttare due iPhone 12 Mini nel cestino'

Uno studio svela quanti rifiuti tecnologici si generano con i Bitcoin.

Xbox Series X disponibile all'acquisto da Mediaworld, ecco data e ora

Siete alla ricerca di una Xbox Series X? Questa notizia fa al caso vostro.

Sonic, Balan Wonderworld ora indie e forse il ritiro? La nuova avventura di Yuji Naka

Il co-creatore di Sonic si lancia in una nuova avventura dopo il flop Balan Wonderworld.

Xbox: primi dettagli per i misteriosi videogiochi esclusivi 'Cobalt' e 'Indus'?

Spuntano dettagli interessanti sui giochi Xbox Game Studios dal database NVIDIA.

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza