Twitch: lo streamer Linkus7 si è sentito male dopo 21 ore di diretta senza pause

Il content creator di Twitch ha chiamato un'ambulanza.

Le dirette streaming in genere sono un'esperienza di gioia poiché permettono alle persone di tutto il mondo di condividere diversi momenti nella vita di una persona. Tuttavia queste stesse dirette possono trasformarsi in un incubo, specialmente se vengono protratte per ore senza prendere una pausa.

E' il caso di Linus, conosciuto su Twitch come Linkus7: si tratta di uno streamer dedicato alle speedrun di Super Mario e The Legend of Zelda. Il suo obiettivo attuale è di completare The Legend of Zelda: Breath of the Wild in meno di 20 ore. Tuttavia, prima di registrare questo record (se possibile), Linkus7 avrà bisogno di ristabilirsi perché durante la sua ultima diretta si è sentito male.

Proprio durante una sessione di gioco di Breath of the Wild lo streamer ha iniziato ad avere la tachicardia in diretta: mostrando evidenti segni di difficoltà respiratorie, Linus ha interrotto la diretta dopo aver chiamato i paramedici. Molti fan pensano che lo streamer abbia avuto un attacco di panico, ma altri ritengono che la cosa sia più seria, dato che Linus è rimasto in diretta per 21 ore senza praticamente una pausa.

Fortunatamente, come potete vedere dal commento di uno spettatore, lo streamer si è ripreso quasi subito e ha ricominciato la sua sessione di speedrun. Tuttavia consigliamo a chi fa dirette di prendersi una meritata pausa ogni tanto!

Fonte: Dexerto

Contenuti correlati o recenti

Nintendo porterà i suoi giochi su PC? Un leak alimenta le speranze

Nuovi leak da Nvidia GeForce, suggeriscono l'arrivo di Nintendo su PC.

PlayStation Plus, i giochi 'gratis' di dicembre per PS5 e PS4 annunciati ufficialmente

Ecco cosa devono aspettarsi gli abbonati a PlayStation Plus.

Activision Blizzard: 'licenziate Kotick'! L'organizzatrice delle proteste Jessica Gonzalez si dimette con una dura lettera

Gonzalez afferma che il CEO di Activision Blizzard ha ignorato molestie e discriminazioni.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza