EA spiega perché ha tolto Syndicate e Ultima Underworld da GOG per poi rimetterli poco dopo

EA ha preso in considerazione i giocatori.

Poco tempo fa alcuni giochi di Electronic Arts, per la precisione Syndicate Plus, Syndicate Wars e Ultima Underworld 1+2 erano stati rimossi da GOG. In seguito tuttavia sono stati rimessi nel negozio. GOG a giugno aveva dichiarato che avrebbe rimosso questi giochi "su richiesta del publisher".

Questa decisione è stata accolta con tristezza da parte di giocatori e all'inizio di questo mese GOG ed EA hanno annunciato che i titoli non solo sarebbero stati reintrodotti sul mercato, ma sarebbero stati gratuiti fino al 3 settembre. Ora, il vicepresidente esecutivo del marketing di EA Chris Bruzzo ha affermato che la rimozione di questi giochi derivava da un'interruzione del processo dell'editore.

"Quando prendiamo decisioni che riguardano i giocatori, ci prendiamo il tempo necessario per esaminare esattamente quali sono i potenziali impatti", ha spiegato. "Quando abbiamo rimosso Syndicate e Ultima Underworld non abbiamo considerato appieno la prospettiva dei giocatori. Dal livello di interesse che i giocatori hanno mostrato nel rimuovere questi giochi, era chiaro che le persone volevano ancora che fossero disponibili, quindi abbiamo fatto due cose".

sy

"La prima" spiega Bruzzo, "era garantire che in futuro avremmo considerato le prospettive dei giocatori prima di prendere una decisione. La seconda era rimettere in vendita i titoli e renderli disponibili a quante più persone con una promozione. C'è stato così tanto amore questi titoli che ci siamo resi conto che dovevamo renderli ancora disponibili".

Fonte: GamesIndustry

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza