Kingdoms of Amalur: ex di 38 Studios hanno ricevuto l'ultimo stipendio...nove anni dopo la chiusura dello studio

Il team di Kingdoms of Amalur ci ha messo un po' e solo per una parte.

Secondo quanto riferito, gli ex dipendenti degli ormai defunti 38 Studios stanno ricevendo il loro stipendio finale, quasi un decennio dopo la chiusura della società.

Secondo Bloomberg, i documenti di bancarotta mostrano che i pagamenti sono stati decisi da un tribunale del Delaware a giugno e ora stanno arrivando al personale.

Il sito riporta che più dipendenti hanno confermato che gli stipendi sono stati inviati, con molti che hanno notato che erano stati inviati a vecchi indirizzi poiché hanno dovuto trasferirsi per nuovi lavori nei nove anni da quando 38 Studios ha chiuso i battenti.

Si prevede che circa 400 dipendenti riceveranno il pagamento, ma non sarà l'intero importo dovuto. Chiunque abbia lavorato nello studio del Rhode Island riceverà il 14% di quanto dovuto quando lo studio ha chiuso nel 2012, mentre coloro che hanno lavorato presso l'ufficio del Maryland riceveranno il 20%.

38 Studios è stata fondata nel 2006 dall'ex giocatore della Major League Baseball Curt Schilling e ha prodotto un solo titolo: l'RPG d'azione Kingdoms of Amalur: Reckoning.

Tuttavia, una combinazione delle vendite deludenti del gioco e della cattiva gestione finanziaria della società ha portato lo studio a chiudere nel 2012. Poco dopo, ha presentato istanza di fallimento, riportando debiti per $150,7 milioni a oltre 1.000 creditori.

kingdoms_of_amalur_reckoning_key_art.jpg.adapt.crop191x100.628p

Kingdoms of Amalur è riemerso negli ultimi anni, quando THQ Nordic ha acquistato i diritti dell'IP e il relativo ma incompiuto MMORPG Project Copernicus.

La rimasterizzazione di Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning è stata pubblicata l'anno scorso.

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

The Elder Scrolls V Skyrim ha una mod che aggiunge la razza dei Witcher

I Witcher sono una vera e propria razza all'interno di The Elder Scrolls V Skyrim.

Disco Elysium The Final Cut, il capolavoro RPG ha una data di uscita per Xbox Series X/S e Xbox One

L'attesa è finita e Disco Elysium The Final Cut si appresta ad arrivare anche su console Xbox.

Cyberpunk 2077 vi sono piaciute storia e quest? CD Projekt vuole il feedback dei fan

Il Lead Quest Designer di Cyberpunk 2077 chiede ai giocatori cosa funziona e cosa non funziona con le quest.

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza