PS5 e Bethesda? Pete Hines lancia un messaggio ai fan PlayStation delusi

È la fine per i giochi Bethesda su PlayStation?

La notizia di Microsoft che ha acquisito Bethesda ha fatto molto rumore nell'industria videoludica, visto che alcuni giochi diventeranno proprietà esclusiva di Xbox. A tal proposito sia Pete Hines che Aaron Greenberg hanno discusso durante una diretta della Gamescom proprio sui prossimi giochi Bethesda ed il loro eventuale o meno arrivo su console PlayStation 5.

Pete Hines nell'intervista ha dichiarato: "Non ho idea di come trovare le parole...semplicemente non lo so, non conosco la risposta. Non esiste. Non è che lo so e non voglio dirlo, non lo so e basta". Hines ha continuato affermando che i fan di Bethesda su console PlayStation potrebbero non essere completamente esclusi dai prossimi titoli sviluppati, anche se Xbox riceverà un "trattamento preferenziale" com'è ovvio.

"Ci sono marchi Xbox che esistono anche su altre piattaforme: penso che sia importante notare che Minecraft non ha cessato di esistere su altre console una volta che Mojang è stato acquisito da Xbox" ha detto Hines. "E' un titolo giocato in maniera massiccia su tutte le altre piattaforme". Hines ha menzionato come Starfield è stato annunciato come esclusiva Xbox, ma ha suggerito quindi che il porting potrebbe arrivare prima o poi anche su PlayStation.

"Starfield è stata annunciata come esclusiva Xbox" ha dichiarato. "Non mi sento di dire che non arriverà su PlayStation, ma ancora una volta non conosco la risposta esatta in questo momento".

Anche Aaron Greenberg è entrato nel merito della discussione, affermando che l'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft è stata guidata dal desiderio di rafforzare gli studi Microsoft. A tal fine, Greenberg ha ricordato che i giochi proprietari di Microsoft arriveranno anche su PC e attraverso il cloud, pertanto i giocatori PlayStation potrebbero usufruire dei titoli esclusivi in questo modo. "Non vogliamo dire alla gente che deve acquistare una Xbox per provare questi titoli".

Sempre durante l'intervista, Greenberg ha chiesto ai fan di...non chiamare il proprio figlio "Game Pass".

Fonte: Gamespot

Contenuti correlati o recenti

Xbox starebbe preparando un'altra grande acquisizione come quella di Bethesda

Alcune indiscrezioni suggeriscono una grande acquisizione in casa Xbox.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

PS5 il nuovo modello CFI-1100 testato da Digital Foundry: è peggiore e scalda di più?

Finalmente abbiamo il verdetto sul nuovo modello di PlayStation 5.

Articoli correlati...

Commenti (26)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza