Videogiochi in uscita settembre 2021

La magia di Kena, il murder puzzle di Deathloop e il ritorno dell'unicitÓ di Death Stranding.

L'estate sta finendo e i mesi pieni zeppi di uscite videoludiche si avvicinano. Settembre da questo punto di vista non delude con alcuni AAA di spicco e diversi videogiochi potenzialmente imperdibili.

Arkane Studios si prepara al lancio di quel Deathloop tanto particolare quanto originale che sarà una delle ultime produzioni di Bethesda nate prima dell'acquisizione da parte di Xbox (ecco spiegata l'uscita su PS5 in esclusiva console quanto meno temporale). Poi tra tutti i nomi spicca inevitabilmente l'attesissimo Kena: Bridge of Spirits, un film d'animazione che incontra il videogioco e che visivamente e non solo ci ha già piacevolmente impressionati.

Non citare poi l'unicità di Death Stranding sarebbe un crimine e la Director's Cut dell'opera di Kojima potrebbe essere l'occasione imperdibile per (ri)scoprire una produzione orgogliosamente diversa. Tra una sgommata con WRC 10 e le amatissime macchinine di Hot Wheels: Unleashed c'è spazio anche per due tiri a canestro con NBA 2K22 e davvero tanta carne al fuoco tra Life is Strange: True Colors e l'espansione dell'acclamatissimo Outer Wilds.

Settembre è un mese ricchissimo di uscite e qui trovate tutte quelle che per un motivo o per l'altro non potete e non dovete ignorare:

1 settembre

  • Cookie Clicker (PC)
  • Lake (PC, Xbox Series X/S, Xbox One)

Un fenomeno browser e social si prepara a invadere Steam cercando di lasciare il segno anche all'interno dello store di Valve. Cookie Clicker è il celeberrimo idle game che si basa sull'obiettivo semplicissimo di produrre il maggior numero di biscotti possibile sfruttando anche tanti bonus e potenziamenti diversi che daranno una grossa mano per raggiungere diversi trofei e obiettivi.

Meredith Weiss dopo anni torna nella piccola cittadina della sua infanzia per allontanarsi dalla vita fenetica della città e passare due settimane nella piccola Providence Oaks incorniciata da un incantevole lago. Lake è un gioco narrativo in cui nei panni di Meredith ricopriremo il ruolo di postina interagendo con tanti personaggi bizzarri scoprendo le storie di questa piccola realtà immersa in ritmi e situazioni tutte da vivere e scoprire.

2 settembre

  • El Shaddai: Ascension of the Metatron (PC)
  • Pathfinder: Wrath of the Righteous (PC)
  • Surgeon Simulator 2 (PC, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • WRC 10 (PC, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One)

Di certo non un gioco perfetto ma sotto tantissimi aspetti un titolo unico e molto originale che alla sua uscita ha incontrato il favore di molti (e che noi di Eurogamer.it avevamo premiato in sede di recensione). El Shaddai: Ascension of the Metatron è pronto a debuttare su Steam, un action la cui storia è ispirata al testo apocrifo "Book of Enoch", che segue le vicende del protagonista alla ricerca di sette angeli caduti per impedire che una grande alluvione distrugga l'umanità. Viene aiutato nella sua ricerca da Lucifel, un angelo custode incaricato della protezione del mondo, insieme a quattro Arcangeli: Michael, Gabriel, Raphael e Uriel. Un gioco di cui vale la pena parlare dopo aver letto la primissima recensione di El Shaddai: Ascension of the Metatron.

Ispirato al classico gioco da tavolo, Pathfinder: Wrath Of The Righteous è un RPG single player d'altri tempi, con visuale isometrica e tutto quello che potreste aspettarvi da un titolo del genere. I giocatori esploreranno la natura del bene e del male, "imparando il vero prezzo del potere". Il vostro cammino vi porterà a Worldwound, dove uno squarcio apertosi verso l'Abisso ha permesso a orrori senza fine di invadere la superficie. Per oltre un secolo le nazioni vicine hanno tentato di respingere i nemici provenienti dal portale ma con scarso successo. I giocatori avranno l'opportunità di porre fine a questo conflitto ma il cammino verso la salvezza è tutt'altro che chiaro e definito. Diventerete un angelo scintillante sostenuto da nobili paladini? O un potente negromante al comando di orde di non-morti? O altro ancora? Sarete in grado di guidare il vostro esercito preparandovi a sfidare i potenti signori demoniaci. Lo stile di gioco e le scelte che farete influenzeranno la storia.

La follia di Bossa Studios e il suo sgangherato "simulatore di chirurgo" sono pronti a tornare con un capitolo che migliora una base che ha fatto scuola e che la amplia con una forte enfasi sulla co-op e anche con una modalità competitiva. In Surgeon Simulator 2 la fisica incontra la medicina più folle che abbiate mai visto e c'è spazio anche per una vera e propria Modalità Campagna che ci spingerà a scoprire i segreti della misteriosa struttura medica che ci ospita in una storia ideata dalla pluripremiata scrittrice Rhianna Pratchett.

Gli amanti dei giochi di guida e in particolare del rally non vedranno l'ora di mettere le mani su WRC 10, nuovo capitolo sviluppato da Kylotonn Games che cerca di migliorare ulteriormente una serie che negli anni vuole proporre modalità sempre nuove e più ricche possibili. La corsa al perfezionamento continua e in vista dell'uscita noi ne parliamo nella prova di WRC 10.

3 settembre

  • Golf Club Wasteland (PC, PS5, PS4, Switch, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • The Medium (PS5)

Immaginate un futuro in cui la Terra è ormai diventata un relitto post-apocalittico, un futuro in cui questo relitto viene sfruttato solamente come un gigantesco campo da golf dai più grandi miliardari in vita. Golf Club Wasteland è proprio questo, uno strambo gioco di golf 2D in cui esploreremo una Terra decisamente diversa dal solito. Scenari tutti da ammirare e tre storie che si intrecciano per rivelare cosa sia davvero successo al nostro amato ma bistrattato pianeta. Un gioco da golf sicuramente curioso.

Presentato in pompa magna da Microsoft anche per la sua natura di esclusiva console (poi rivelata solo temporale), Bloober Team presenta un progetto che puntava alla consacrazione definitiva dopo titoli buoni (Layers of Fear, Observer) ma privi del guizzo del capolavoro. The Medium è un horror in terza persona fortemente ispirato a Silent Hill anche grazie alla presenza del leggendario compositore Akira Yamaoka e di un'impronta decisamente old school data anche dalla telecamera fissa. Il mondo reale e quello degli spiriti si intrecciano in un progetto che vuole essere next-gen anche grazie alla presenza di sezioni di gioco in due realtà differenti che, a detta degli sviluppatori, sono possibili solo grazie alle nuove console. Vestire i panni di una medium e trovarci di fronte a un mondo celato e spaventoso dietro alla normale apparenza di ogni giorno non può che affascinarci soprattutto ora che su PS5 potremo godere anche del pieno supporto all'audio 3D e alle feature del DualSense. Per scoprire questo horror vi invitiamo a leggere la recensione di The Medium in versione PC.

7 settembre

Un erede di Fallout e Wasteland che molto probabilmente farà gola a tanti appassionati degli RPG old school? Encased! Dopo un periodo in Accesso Anticipato, Dark Crystal Games con il sostegno della nuova etichetta Prime Matter è pronto al lancio ufficiale immergendoci in uno scenario post-apocalittico e distopico incentrato sulla scoperta di una misteriosa Cupola nel nulla di un deserto. Un RPG che vuole regalare tanta libertà ai giocatori e che punta a promettere tante avventure legate a una miriade di personaggi unici e sfaccettati. Un degno erede di Wasteland o Fallout? La nostra prova di Encased contiene qualche indizio al riguardo.

Direttamente dalla Cina, un mercato in cui Sony e diverse altre compagnia stanno guardando con interesse da ormai diverso tempo, arriva F.I.S.T.: Forged in Shadow Torch, un metroidvania che dalle prime presentazioni ha dimostrato non poco stile a partire dal proprio protagonista, una sorta di coniglio sotto steroidi dotato di un braccio meccanico che si muove in universo dieselpunk in cui animali antropomorfi devono dare battaglia all'invasione della Legione Robotica. Il coniglio Rayton non ci sta ed è pronto a dare battaglia.

Sonic Colors fu un titolo dedicato all'omonima mascotte SEGA, pubblicato su Wii e DS nel novembre 2010 che si dimostrò uno dei pochi progetti di quegli anni capaci di rendere giustizia al glorioso passato del porcospino. Sonic Colors Ultimate è una versione ovviamente migliorata graficamente ma che promette anche delle feature inedite che sicuramente troveranno il favore di tutti coloro che non hanno toccato con mano un capitolo uscito in passato esclusivamente su piattaforme Nintendo.

9 settembre

  • BloodRayne Betrayal: Fresh Bites (PC, PS5, PS4, Switch, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • The Artful Escape (PC, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • Webbed (PC)

Ziggurat Interactive è a quanto pare molto interessata a riportare in vita alcuni progetti del passato persi di vista da ormai parecchi anni e questo BloodRayne Betrayal: Fresh Bites è uno dei primissimi risultati di questa volontà. Una riedizione rimasterizzata con una definizione in 4K e un doppiaggio completamente rifatto che vede attori della caratura di Laura Bailey (la Abby di The Last of Us Parte II) e Troy Baker (che ha partecipato tra l'altro a Death Stranding e che presta la propria voce al Joel di The Last of Us). Un gameplay ribilanciato e la correzione delle imperfezioni dell'originale potrebbero regalarci un gradito ritorno di questa IP.

Nel corso degli anni Annapurna Interactive è diventata sinonimo di progetti molto curati dal punto di vista artistico e caratterizzati da elementi originali e ricercati. The Artful Escape saprà lasciare il segno? È molto presto per dirlo ma questo platform fortemente legato alla musica è il viaggio psichedelico di un giovane chitarrista che vuole stupire anche grazie alla presenza di attori di spicco come Michael Johnston, Caroline Kinley, Lena Headey, Jason Schwartzman, Mark Strong e Carl Weathers. Il giovane Francis Vendetti riuscirà a trovare la propria strada diviso tra l'eredità spirituale di una leggenda del folk defunta e le divagazioni cosmiche della sua immaginazione?

Certo, i ragni non sono esattamente le creature più amate dell'universo ma la protagonista di questo piccolo puzzle platform indie è così adorabile che probabilmente potrebbe intenerire anche i più aracnofobici tra voi. Webbed è il viaggio di una piccola ragnetta che tra un filo e l'altro esplora una natura incontaminata facendo amicizia tra tanti insetti e cercando di salvare il suo amato da un perfido uccello. Ragnatele e fisica al servizio di un indie quanto meno interessante.

10 settembre

Cambiano gli sviluppatori e cambia anche l'aspetto tecnico che fa un notevolissimo passo in avanti. Deck Nine Games dopo il prequel Life is Strange: Before the Storm, assume il timone delle serie "abbandonata" da Dontnod e lo fa con questo Life is Strange: True Colors che abbandona la struttura episodica per raccontare una nuovissima storia, quella della giovane Alex Chen. Dopo essere arrivata ad Haven Springs, Alex perde il fratello in circostanze misteriose e dovrà sfruttare il proprio potere legato alle emozioni per cercare di scoprire cosa sia davvero successo. Alex nasconde da anni la sua maledizione: l'abilità sovrannaturale di percepire, assorbire e manipolare le emozioni più intense delle altre persone, che lei vede come delle aure colorate. Scoprite questo nuovo capitolo nell'anteprima di Life is Strange: True Colors.

Un'avventura gotico-fiabesca, dal messaggio molto attuale. Ambientato in una distopia contorta in cui si temono incertezza e caos, il gioco segue Even, una giovane e coraggiosa ragazza e la sua compagna di avventure Dicey. Insieme, le due prendono parte a un pericoloso viaggio in cui dovranno imparare a conoscere l'ignoto e a scoprire le proprie carte, nel tentativo di rompere la maledizione di Random. Dai creatori di Fe, Stick It to the Man! e Flipping Death arriva l'interessante Lost in Random, un titolo artisticamente molto riuscito che si basa su un gameplay da action adventure molto interessante dato che nei combattimenti unisce anche delle meccaniche strategiche collegate con lo sfruttamento di alcune carte collezionabili e acquistabili nel mondo di gioco. Un altro progetto di EA Originals che proprio come l'ottimo It Takes Two vuole stupire. Non perdetevi la prova di Lost in Random.

Con una rinnovata importanza anche nei confronti del basket femminile e con un miglioramento grafico che vuole sfiorare il fotorealismo anche grazie alla potenza delle console next-gen, NBA 2K22 ha il sempre non semplice compito di raggiungere il giusto equilibrio tra modalità e gameplay sempre migliorate e una deriva verso una presenza troppo capillare di microtransazioni. Riuscirà Take-Two ad ascoltare le critiche degli ultimi anni e ad arricchire ancora di più una serie che di capitolo in capitolo è diventata una sicurezza assoluta soprattutto sotto alcuni aspetti?

Con Yusuke Tomizawa (capo del franchise di God Eater) al timone del team di sviluppo di Tales Of, il franchise e il suo ultimo capitolo promettono di assicurare ai giocatori nuove storie, nuove dinamiche di gameplay e nuovi mondi da esplorare. Tales of Arise è ambientato in un sistema solare che contiene i due vicini pianeti di Dahna e Rena. Gli abitanti di Dahna hanno sempre riverito i loro vicini di Rena - un pianeta che possono chiaramente vedere nel loro cielo - come una terra composta da giusti e divini. Per la popolazione di Dahna, le leggende e le tradizioni di Rena e dei suoi abitanti sono state tramandate da generazioni e, nel corso del tempo, sono diventate certezze nelle loro menti, mascherando una realtà crudele per le persone di Dahna. Per 300 anni, il popolo di Rena ha governato su Dahna, saccheggiando il pianeta delle sue risorse e spogliando la sua gente della dignità e libertà. Tales of Arise inizia con due persone, nate in differenti mondi, che desiderano cambiare il proprio destino e creare un nuovo futuro per loro stesse e forse per le proprie genti. Qui la nostra prova di Tales of Arise.

Per la prima volta nella storia della serie, i fan potranno giocare nei panni di diversi personaggi dell'universo di WarioWare in un'ampia modalità di gioco, tra cui Storia, Gran Varietà e sfide online. In WarioWare: Get It Together! i giocatori dovranno aiutare Wario e la sua squadra a uscire da un intero mondo di microgiochi. I giocatori possono controllare non solo Wario ma anche il resto dell'equipaggio, inclusi Jimmy T, Ashley, 9-Volt e altri ancora all'interno di centinaia di caotici microgiochi, il tutto usando le loro abilità decisamente assurde per superare ogni sfida.

14 settembre

Con sullo sfondo il particolarissimo scenario che vede una software house di proprietà Microsoft lanciare un videogioco in esclusiva console quanto meno temporale su PS5, Deathloop è un progetto che inevitabilmente fa parlare di sé ma che non lo fa di certo solo per la particolare situazione dei suoi creatori. Arkane Studios ha creato un murder puzzle immerso in un loop temporale, un action FPS che incontra l'immersive sim e unisce tutto quello che la software house ha imparato da Dishonored e da Prey con un twist davvero peculiare. Un'opera dalle premesse molto originali che ci chiederà di uccidere ben 8 nemici in un solo giorno ma che per farlo ci vedrà fallire e fallire ancora alla ricerca del loop perfetto. Curiosi? Non perdetevi la nostra prova di Deathloop.

16 settembre

  • Eastward (PC, Switch)
  • GameDec (PC)
  • SkateBird (PC, Switch, Xbox Series X/S, Xbox One)

Presentato in più di un'occasione (anche in maniera piuttosto semplicistica) come una sorta di The Last of Us in pixel art, Eastward è finalmente pronto all'uscita dopo tanta attesa. La trama di Eastward ha un tono apocalittico, poiché le società stanno per scomparire, proprio come la razza umana. Vestiremo i panni un minatore di nome John, un uomo che incontra una ragazza di nome Sam in una struttura segreta. In un viaggio che li unirà per sempre, dovranno scoprire qual è l'origine di Sam e il mistero nascosto dalle creature che iniziano a devastare tutte le città. Il nostro mezzo di trasporto principale sarà una ferrovia, che ci trasporterà attraverso un intero continente permettendoci di visitare diverse aree esplorabili. Naturalmente i giocatori dovranno affrontare svariati tipi di nemici usando pistole, lanciafiamme o persino mezzi di fortuna come una padella. Sarà possibile lo scambio tra John e Sam, poiché ognuno avrà abilità diverse necessarie per avanzare e risolvere enigmi. Ne abbiamo parlato nella prova di Eastward.

Disco Elysium ha dimostrato che nell'universo RPG c'è spazio anche per capolavori decisamente diversi dal solito e Gamedec potrebbe rivelarsi una piccola perla insolita. Non vogliamo di certo definirlo già un capolavoro assicurato ma il voler unire un universo cyberpunk a Sherlock Holmes è una chicca non da poco. Il nostro ruolo sarà quello di un Gamedec, un investigatore all'interno di mondi virtuali che si trova alle prese con crimini insoliti. Un RPG vecchia scuola diverso dal solito e con un grande focus sull'aspetto investigativo.

SkateBird, originariamente previsto per il lancio ad agosto, fa vestire ai giocatori i panni di un "piccolo uccellino da skateboard" che passa il tempo aspettando che il suo proprietario torni a casa dal lavoro costruendo un glorioso skatepark fatto in casa. In questo paradiso dello skateboard a misura di uccellino, i giocatori possono farsi strada verso il completamento delle missioni e lo sblocco dei percorsi. Ci sono cosmetici da sbloccare e mixtape nascosti da trovare per espandere la "colonna sonora bird-hop low-fi" del gioco, il tutto con un gameplay progettato attorno a controlli intuitivi e orientati all'accessibilità

17 settembre

Quando Tenchu incontra Dishonored e i ninja si uniscono a tanti poteri soprannaturali il risultato può rivelarsi davvero interessante e il primo Aragami, in questo senso, ci aveva piacevolmente intrattenuto. Aragami 2 è il più classico dei sequel bigger and better, uno stealth in terza persona che migliora notevolmente grafica, componente action e potenzia ulteriormente la co-op arrivando a un massimo di 4 giocatori. Una maledizione da spezzare, tanti poteri soprannaturali da padroneggiare e una letale katana solo gli elementi di un action stealth potenzialmente imperdibile.

Dopo l'uscita su PS4 e PC, Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno si lancia alla conquista di Switch con tutte le sue novità da non sottovalutare rispetto al primo capitolo. Si parte da nuovi protagonisti, da una storia che si ambienta centinaia di anni dopo gli eventi del primo Ni No Kuni ma anche da nuovi elementi e cambiamenti a livello di gameplay (tra cui le nuove modalità Schermaglia e Regno). Il debutto di questa IP fu una graditissima sorpresa mentre questo sequel convinse nonostante alcune pecche. Il futuro della serie è tutto da scoprire ma per ulteriori dettagli sul gioco vi rimandiamo alla nostra recensione di Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno in versione PS4 ricordandovi che l'approdo su Switch comprende anche l'Adventure Pack con nuovi outfit e oggetti, oltre al dungeon Bosco Perduto e a nuove minacce al regno di Evan, The Lair of the Lost Lord nel quale Evan dovrà completare una missione straordinaria in un nuovo mondo tra nuovi oggetti, equipaggiamenti e un nuovo dungeon, il Labirinto e Il Leggendario Libro del Mago in cui durante un sogno, Evan incontra un uomo con la testa da coniglio che chiama se stesso il Direttore. I giocatori esploreranno il sogno di Evan e ci sarà spazio anche per il dungeon Colosseo Pandora.

Il doppiatore dell'amato Geralt di Rivia videoludico tanto apprezzato nella saga di The Witcher presta la propria voce al narratore di un action RPG 2D che ci immerge in un immaginario medievale nei panni di un topolino erede al trono che dovrà combattere contro l'invasione di diverse rane maligne. Tails of Iron è un titolo dallo stile visivo quasi cartoonesco che sposa un gameplay piuttosto impegnativo e complesso al punto giusto.

La fotografia incontra un universo disegnato a mano pieno zeppo di personaggi bizzarri, misteri e puzzle da risolvere attraverso la nostra macchina fotografica. TOEM ha tutte le carte in regola per rivelarsi una piccola e meravigliosa perla indie in cui le foto non sono un semplice orpello ma le protagoniste assolute degli enigmi che ci troveremo di fronte.

21 settembre

"Kena sembrava meraviglioso...giocandolo è anche meglio!". È con queste parole che abbiamo definito l'attesissimo Kena: Bridge of Spirits l'ultima volta che abbiamo avuto la possibilità di provarlo con mano. Un action-adventure che sin dalle prime apparizioni ha stupito per un aspetto visivo incredibilmente ricercato e una cura per il dettaglio stupefacente per un progetto AA. Il gioco racconta l'avventura della giovane Kena, una ragazza che si trova a inseguire le tracce lasciate da Taro, uno spirito adolescente che ha smarrito la via in un maestoso universo verdeggiante in cui la natura è padrona assoluta della scena tra corsi d'acqua cristallina e poderose querce. Accompagnata dai piccoli Saiya e Beni, la sorellina e il fratellino di Taro, dovremo esplorare ogni centimetro di questo reame arboreo sfruttando il costante aiuto dei Rot, piccoli e teneri spiritelli saltellanti che seguono la protagonista. La foresta è però minacciata da una terribile corruzione che ha irrimediabilmente scosso l'equilibrio naturale e la giovane sarà costretta a farsi largo fra orde di minacciose creature per raggiungere il suo obiettivo. Finalmente è il momento dell'uscita ma per ora dovrete accontentarvi della prova di Kena: Bridge of Spirits.

Tempo di tornare a sterminare zombie in un gioco che sin dal suo debutto ha attirato il favore soprattutto del pubblico. Da libro a film e poi a videogioco in questa versione migliorata e ancora più completa denominata World War Z: Aftermath. 4K e 60 fps, nuove missioni, nuovi contenuti e una nuova prospettiva in prima persona che sicuramente può attirare un numero di giocatori ancora più numeroso. Per scoprire la prima incarnazione di questo gioco vi rimandiamo alla recensione di World War Z.

22 settembre

  • Pokémon Unite (Mobile)

Per quanto bislacca possa sembrare, l'idea di creare un MOBA dedicato ai pokémon ha sulla carta diversi aspetti potenzialmente vincenti. La presenza degli amati mostriciattoli d'altronde potrebbe attirare molti appassionati che non avevano mai pensato di avvicinarsi al genere. Insomma, Pokèmon Unite potrebbe essere un incrocio di elementi capace di fare il botto, soprattutto ora che il gioco esce su dispositivi iOS e Android dopo il debutto iniziale su Switch. Una formula vincente? Ve ne parliamo nella recensione di Pokémon Unite in versione Switch.

23 settembre

  • Diablo II Resurrected (PC, PS5, PS4, Switch, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • Sable (PC, Xbox Series X/S, Xbox One)

È tempo del ritorno di una icona senza tempo, un'icona che dal 2000 a oggi è ancora giocato e impresso indelebilmente nella memoria di molti fan. In Diablo II: Resurrected, gli iconici modelli dei personaggi 2D del gioco originale sono stati convertiti in 3D per diventare gli eroi della rivisitazione del macabro e dettagliato mondo dark fantasy di Sanctuarium. Per sfruttare al meglio la tecnologia odierna il gioco supporta una risoluzione fino a 4K e include l'audio Dolby Surround 7.1 completamente rimasterizzato. Anche se Diablo II: Resurrected si avvantaggia della tecnologia dei giochi più moderni, punta a preservare allo stesso tempo la sua dinamica di gioco coinvolgente e senza tempo così com'era vent'anni fa, con qualche miglioramento che i veterani di Diablo hanno sempre richiesto a gran voce come un Forziere personale più ampio e la raccolta dell'oro automatica. Il tutto con la possibilità di passare dalla grafica moderna a quella originale in risoluzione 800x600 con un semplice comando. La prova di Diablo II: Resurrected è l'antipasto giusto verso l'uscita.

"Parti per un viaggio unico e indimenticabile e guida Sable nella sua Planata, un rito di passaggio in cui attraverserà vasti deserti e paesaggi affascinanti costellati dai relitti di astronavi e antiche meraviglie". La descrizione di Sable è perfetta per immergerci in questo misterioso viaggio tra culture e reliquie da imparare a conoscere attraverso l'esplorazione e la voglia di scoprire e crescere. Un piccolo, grande mix tra Journey e The Legend of Zelda: Wind Waker? Ne parliamo nella prova di Sable, un gioco che già al lancio sarà disponibile su Xbox Game Pass.

24 settembre

La straordinaria opera di Hideo Kojima, una delle esperienze più uniche della scorsa generazione di console, sta per arrivare su PS5 in un'edizione migliorata sotto il profilo tecnico e arricchita con un'importante mole di nuovi contenuti. Sam Porter Bridges può fare ora affidamento su una serie di nuovi strumenti come degli utili stabilizzatori per attutire l'atterraggio dopo lunghi salti, una potente catapulta per spostare velocemente gruppi di oggetti sulla mappa e, addirittura, un mezzo di trasporto passivo che Sam può utilizzare per farsi scarrozzare da un punto all'altro. Come se non bastasse, Death Stranding: Director's Cut include anche alcune nuove missioni per la campagna principale, diverse attività secondarie da svolgere tra una quest e la successiva (come il poligono di tiro e la possibilità di affrontare nuovamente i boss già sconfitti) e anche dei tracciati di corsa per i veicoli presenti nel gioco. Un'opera da riscoprire nella recensione di Death Stranding.

Indossando le vesti dell'action-RPG, Dragon Ball Z: Kakarot si presentava come il più grande e accurato titolo a raccontare la vita di Goku (il Saiyan conosciuto anche come Kakarot) accompagnando i giocatori attraverso gli archi narrativi più celebri di DRAGON BALL Z dandoci la possibilità di incontrare gli amici più amati, di combattere contro nemici potentissimi e di svelare alcuni dei misteri della storia della serie. Parliamo al passato perché questa non è un'uscita completamente nuova ma un porting per Switch con nuove feature e contenuti. Il gioco inoltre includerà automaticamente il Boss Battle Episode "A New Power Awakens Parts 1 and 2", in cui sarà possibile combattere Beerus e Golden Frieza, permetterà anche di scegliere il livello di difficoltà a inizio gioco e offrirà 2 nuove sotto-storie che dopo averle completate renderanno giocabili Gotenks e Vegito. Ecco la nostra recensione di Dragon Ball Z: Kakarot in versione PS4.

Anche questa volta Takayuki Yagami dovrà investigare su una vicenda alquanto nebulosa e senza dubbio i colpi di scena saranno all'ordine del giorno. Lost Judgment è il sequel dell'IP che dopo essere nata come spin-off di Yakuza ha raccolto l'eredità action di quell'iconico franchise. Il nostro Yagami dovrà investigare dentro ad un liceo e per cercare indizi e avvicinarsi agli studenti parteciperà ad alcune delle sessioni trasformate in nuovi mini giochi (boxe e danza tra le altre cose). Anche il sistema di pedinamento e la ricerca di indizi sono stati migliorati e oltre a questo è stato implementato anche un nuovo sistema di combattimento, il Serpente, che si baserà soprattutto sui contrattacchi per sconfiggere i nemici.

28 settembre

  • Away: The Survival Series (PC, PS5, PS4)
  • Chernobylite (PS4, Xbox One)
  • In Sound Mind (PC, PS5, Xbox Series X/S)
  • Lemnis Gate (PC, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • New World (PC)
  • Outer Wilds - Echoes of the Eye (PC, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One)

Ispirato ai documentari sulla natura, AWAY: The Survival Series è un gioco di avventura che ci immerge nel meraviglioso viaggio di uno scoiattolo volante. Questa breve descrizione accompagna il trailer d'annuncio di un progetto molto curioso che ci fa controllare un petauro dello zucchero, più comunemente noto come scoiattolo volante. Mentre delle tempeste e dei cataclismi colpiscono il pianeta potremo immergerci nella natura ed esplorare un mondo pieno zeppo di vita e pericoli guardando meravigliose creature e ambientazioni attraverso gli occhi di un animale estremamente agile ma anche fragile e continuamente a rischio.

Dagli sviluppatori dell'interessante Get Even è tempo di immergersi ancora una volta in un "mare" di radiazioni verso la zona di esclusione di Chernobyl. Chernobylite è un mix di influenze tra action/FPS in prima persona, survival ed esperienza story-driven che ci metterà di fronte a un'avventura ricca di intrighi e misteri soprannaturali e non. La nostra amata è misteriosamente scomparsa ma sembra ancora esserci una speranza, a patto di riuscire a sopravvivere. Il gioco arriva su console dopo il debutto su PC di cui vi abbiamo parlato nella recensione di Chernobylite.

In Sound Mind è un'esperienza horror in prima persona in cui il giocatore è posto davanti agli imprevedibili pericoli che si mescolano all'interno dei ricordi. Sviluppato da We Create Stuff, il team della leggendaria mod Nightmare House 2, e accompagnato da un'inquietante colonna sonora dei The Living Tombstone, In Sound Mind trasforma dei ricordi apparentemente semplici in sconvolgenti incontri con scene incredibili, terrificanti pericoli e, per non farsi mancare nulla, un misterioso gatto parlante. Occhio agli scherzi della mente.

Nella giornata di oggi c'è spazio anche per un titolo che vuole essere un rivoluzionario FPS di combattimento strategico a turni che si svolge in un loop temporale. Il tutto sfruttando le abilità uniche degli agenti dello spazio profondo e competendo in intricate battaglie a quattro dimensioni. In Lemnis Gate, le partite si svolgono all'interno di loop temporali. Abbiamo 25 secondi per eseguire la nostra azione, che sia abbattere un nemico, manovrare il nostro agente o preparare la prossima mossa. Dopo che tutti i giocatori si sono alternati, comincia il turno da 25 secondi successivo. Qui affronteremo ciò che abbiamo fatto succedere mentre pianifichiamo ciò che dovrà succedere. Ognuno dei cinque turni è un'opportunità per modificare la linea temporale, dato che il passato, il presente e il futuro convergono.

È per molti versi uno dei fenomeni del momento e siamo curiosi di capire come andranno le cose quando il periodo in beta volgerà al termine. Conoscendo Amazon le sorprese (negative) sono sempre dietro l'angolo ma l'MMORPG New World sembra avere le carte in regola per rivelarsi quanto meno un buon successo videoludico, il primo per il colosso dell'e-commerce. Con la sua struttura apparentemente più semplice da approcciare rispetto ad altri esponenti del genere e un focus su un sistema di combattimento più complesso e sull'importanza delle battaglie tra fazioni, New World potrebbe ritagliarsi una fetta importante di pubblico anche e soprattutto tra coloro che non hanno mai digerito gli MMO. Dopo l'ultmo rinvio l'uscita dovrebbe essere finalmente alle porte.

Una foto satellitare che non può essere spiegata. Un nuova esibizione nel museo che dà vita a un ultimo viaggio. Dovremmo seguire le tracce e rivelare il mistero più profondo del sistema solare o certe conoscenze devono rimanere all'oscuro? Outer Wilds: Echoes of the Eye è la misteriosa espansione dello splendido Outer Wilds. Nulla di che, semplicemente uno dei miglori giochi degli ultimi anni e ve ne parliamo nella recensione di Outer Wilds.

30 settembre

Realizzato da Artisan Studio, un team che include sviluppatori da Final Fantasy, Nier Automata e Bravely Default, Astria Ascending è un JRPG maturo e ricco di emozioni che ci porterà ad esplorare cinque città diverse popolate da creature uniche affrontando più di 20 insidiosi dungeon per più di 50 ore di gioco. Tanti mostri e sfide leggendarie da vivere con personaggi unici e caratterizzati con cura sia dal punto di vista del gameplay che da quello delle motivazioni e del background narrativo. Un Final Fantasy vecchia scuola? Le ambizioni ci sono eccome.

Darksiders III rappresenta il ritorno dell'action-adventure che ci fa vestire i panni dei Cavalieri dell'Apocalisse. Il buon Joe Madureira non è coinvolto nello sviluppo ma Gunfire Games può contare sulla presenza di diversi membri chiave dietro ai primi due giochi, un coinvolgimento sicuramente importante per le avventure di Furia. Ci sarà ancora spazio per il franchise o questo terzo capitolo è solo un fuoco di paglia? In attesa di novità su questo fronte il titolo arriva su Switch includendo entrambi i DLC, Keepers of the Void e The Crucible. In vista dell'uscita non perdetevi la recensione di Darksiders III.

I veterani del genere racing, gli italiani di Milestone, abbandonano per il momento l'ambito simulativo per una nuova produzione legata a un iconico brand come quello di Hot Wheels. Hot Wheels: Unleashed potrebbe essere il gioco di guida arcade divertente e immediato che i fan dei vecchi e iconici videogiochi di Micromachines aspettavano da tempo e chi è cresciuto con queste macchinine e con le pubblicità tra un cartone animato e l'altro non potrà che guardare con tanta attesa a questo gioco. Intanto ve ne parliamo nella prova di Hot Wheels: Unleashed.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di ottobre.

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Xbox starebbe preparando un'altra grande acquisizione come quella di Bethesda

Alcune indiscrezioni suggeriscono una grande acquisizione in casa Xbox.

PS5 il nuovo modello CFI-1100 testato da Digital Foundry: Ŕ peggiore e scalda di pi¨?

Finalmente abbiamo il verdetto sul nuovo modello di PlayStation 5.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

Articoli correlati...

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza