Death Stranding aveva molte più collaborazioni ma Kojima ne ha cancellate diverse prima del lancio

Hideo Kojima condivide ancora dei retroscena di Death Stranding.

Hideo Kojima in questi giorni compare sempre più spesso su Twitter per condividere qualche aneddoto interessante, sia sulla propria vita che sull'ultima sua fatica, Death Stranding.

In un nuovo tweet l'iconico creatore ha dichiarato che in Death Stranding erano previste più collaborazioni, che però sono state in seguito tagliate nel prodotto finale. Anche con queste collaborazioni cancellate, non si può dire che Death Stranding non abbia una quantità impressionante di cameo con personalità come il conduttore dei The Game Awards Geoff Keighley, il conduttore di talk show Conan O'Brien, l'attore Daichi Miura, lo sviluppatore di giochi Sam Lake e Herman Hulst, l'attuale capo di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios.

Quali siano queste collaborazioni eliminate all'ultimo momento però non lo sappiamo, visto che Hideo Kojima non lo ha detto. Ad ogni modo, prendendo in considerazione l'imminente uscita di Death Stranding Director's Cut, c'è la possibilità che molte delle collaborazioni possano essere presenti nella versione nuova e aggiornata.

Vi ricordiamo che Death Stranding Director's Cut sarà disponibile su PlayStation 5 dal 24 settembre.

Fonte: AOTF

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bioshock 4 e Bioshock Remastered potrebbero uscire nel 2022

Dal recente leak Nvidia spunta anche un possibile Bioshock 4.

Raccomandato | Deathloop - recensione

Deathloop è una meravigliosa e psichedelica chimera videoludica.

Alan Wake Remastered è realtà ed ha anche una finestra di lancio!

Per la prima volta Alan Wake arriverà anche su console PlayStation.

Project Magnum è uno shooter sci-fi per PS5 e PS4 davvero spettacolare nel nuovo trailer

Diamo uno sguardo all'interessante Project Magnum previsto anche per PC.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza