Windows 11: Microsoft interrompe il supporto per i PC non compatibili prima del lancio

La mossa di Microsoft in vista del lancio di Windows 11. 

Molti utenti hanno segnalato che Microsoft ha ora ridotto il supporto di Windows 11 per le macchine che scendono al di sotto dei requisiti minimi di sistema.

I PC con specifiche inferiori ai requisiti minimi di sistema non sono più in grado di registrarsi per il Programma Insider che consente l'accesso al sistema operativo più recente.

Come riportato da PCGamer, gli utenti con CPU Intel di ottava generazione o serie Ryzen 2000 non saranno in grado di eseguire il sistema operativo come previsto. Questo è ovviamente motivo di preoccupazione per chi vuole passare a Windows 11. Anche gli utenti che rientrano nei requisiti minimi hanno ricevuto messaggi di avviso per l'installazione di Windows 10.

windows_11_1024x576

Windows 11 sarà disponibile come aggiornamento gratuito per tutti gli utenti di Windows 10 che ovviamente soddisfano i requisiti di sistema.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza