I Am Jesus Christ ci fa vivere i 40 giorni di Gesù nel deserto nel nuovo video gameplay

I Am Jesus Christ prende forma con l'Unreal Engine.

Gli sviluppatori di SimulaM hanno pubblicato un nuovo video-diario, con alcuni spezzoni di gameplay presi dal loro prossimo titolo, il simulatore di Messia, I am Jesus Christ.

Qualche settimana fa, il team aveva annunciato un cambio di motore grafico, passando da Unity a Unreal Engine: i video pubblicati da quel momento mostravano la chiara evoluzione della grafica e, grazie al nuovo filmato di poche ore fa, possiamo osservare nuovamente i benefit dell'engine Epic Games.

Il nuovo video è incentrato su uno dei momenti più importanti della vita di Gesù, ovvero il suo vagabondaggio nel deserto per 40 giorni, durante i quali ha potuto incontrare Satana e resistere alle sue innumerevoli tentazioni.

Nel video qui di seguito (e, probabilmente, anche nel gioco stesso), possiamo ammirare gli ultimi tre giorni di quell'esperienza:

Nel corso del mese di settembre, SimulaM aprirà la pagina Kickstarter di I Am Jesus Christ: in questo modo, chi ha fiducia nel progetto potrà finanziarlo e assistere al suo completamento.

Nel frattempo, potete inserirlo nella vostra Lista dei Desideri su Steam e tenerlo sott'occhio. La descrizione del gioco illustra chiaramente come dovrà essere il gioco finale:

"Torna indietro nel tempo di oltre 2000 anni e segui lo stesso cammino di Gesù Cristo, dal suo battesimo alla risurrezione. Ispirato alle storie del Nuovo Testamento, "I Am Jesus Christ" è una simulazione come nessun'altra. Ricarica il potere dello Spirito Santo attraverso la preghiera mentre concetti nuovi di zecca funzionano insieme a racconti senza tempo. I am Jesus Christ si ispira al Nuovo Testamento e spera di diffondere il Vangelo in modo unico e coinvolgente. Viaggia in oltre 10 ore di gioco attraverso il deserto, l'acqua e le montagne fino alla crocifissione e risurrezione di Cristo.".

Fonte: Twinfinite

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Hundred Days - recensione

Uno splendido viaggio nella produzione vitivinicola.

'Animal Crossing: New Horizons è un gioco stupido, noioso e per bambini'

L'articolo di Business Insider manda su tutte le furie i fan.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza