De-Exit ci farā indagare nell'aldilā nei panni di un curioso scheletro

Il nuovo platform puzzle De-Exit ci porta a essere uno Sherlock, ma da morti.

Ne abbiamo avuti giochi ambientati nell'aldilà, basti vedere Hades. A quanto pare è un tema che affascina e in grado di regalare molti spunti artistici cercando di immaginare come sarà il posto in cui andremo a miglior vita. Sempre che ci sia naturalmente. Nei videogame può esistere e De-Exit vuole riportarci lì, a suon di misteri e indizi da scovare. Questo nuovo indie a tinte puzzle platform, ci spingerà a capire dove siamo capitati dato che nessun elemento somiglia al paradiso o all'inferno. Sempre che ci siano, naturalmente.

L'idea alla base di De-Exit è mostrare i diversi modi in cui le persone pensano alla morte, concentrandosi sull'esplorazione piuttosto che su combattimenti. Anche tecnicamente e artisticamente sembra interessante, con uno stile voxel molto carino. Ancora non esiste data di rilascio, ma sarà possibile dargli un'occhiata su Twitch, durante lo streaming di Indie's Paradise di domani, alle 19:00.

Fonte: rockpapershotgun.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Outer Wilds: Echoes of the Eye - recensione

Una delle pių belle esperienze indie di sempre si espande con uno splendido DLC.

Articolo | I 20 migliori videogiochi indipendenti

Venti opere indie capaci di scardinare i preconcetti e competere con i grandi dell'industria.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza