Guilty Gear Strive ha un pro player che ha vinto...giocando durante un terremoto

Un'impresa non da tutti.

Per giocare ai picchiaduro serve, tra le altre cose, una discreta dose di concentrazione. Che succede se si viene interrotti durante un match importante... da un terremoto? Be', chiaramente dipende dall'entità del terremoto, ma anche da quanto sei abituato agli stessi.

Reynald Tacsuan, noto giocatore della scena dei fighting games per aver partecipato a tornei Evo di The King of Fighters, è un discreto player anche nel recente Guilty Gear Strive, di cui lo scorso venerdì stava giocando in un torneo internazionale tra giocatori statunitensi e giapponesi. Ebbene, durante il primo round di un match contro un agguerrito avversario (Kei "BNBBN" Komada) è scattato un terremoto nella zona losangelina dove abita.

La scossa è stata perfettamente percepibile, pari a un 4.3 sulla scala Richter, ma non abbastanza da sconvolgere l'uomo: L.A. sorge su una delle faglie più grandi del mondo e i terremoti sono piuttosto comuni, con la popolazione che sa distinguere eventi pericolosi da altri più o meno ordinari.

La reazione di Tacsuan da sgomenta diventa quasi divertita quando da seduto si accovaccia, colto di sorpresa, ma continua a tenere il punto del match, arrivando addirittura a vincere nonostante la situazione decisamente precaria.

La vittoria, oseremmo dire, l'ha esaltato, se vedete il video originale ripreso da due diverse angolazioni: il primo dalla webcam durante l'incontro, il secondo dal cellulare di un congiunto lì presente. Sicuramente un video che entrerà nella storia del titolo Arc System Works, e che genererà diversi meme.

Fonte: Kotaku

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza