Bayonetta • Pagina 12

Trucchi e strategie per l'attesissimo arcade di SEGA.

Capitolo 11 – Justice, la virtù cardinale

IUSTITIA

Punto debole: La punta dei tentacoli giganti (il viso di un bambino) e la loro radice

Il combattimento è suddiviso in tre fasi, ognuna legata alla distruzione di uno dei tre tentacoli che fuoriescono dalle tre facce del nemico. Inizialmente sarete dunque su una piattaforma e dovrete preoccuparvi dei due tentacoli acuminati posti ai lati di quello centrale, ovvero il vostro bersaglio.

Cercate di evitare il maggior numero di attacchi possibili (specialmente gli affondi del tentacolo centrale) e, se ci riuscite, attivare il Sabbat Temporale per facilitare ulteriormente il processo d’indebolimento. Quando sarete riusciti ad infliggere una buona quantità di danni al tentacolo centrale, questo cadrà sulla piattaforma, permettendovi così di “scalarlo” fino ad arrivare alla sua radice.

Il percorso che va dalla punta alla radice sarà pieno di inside di ogni genere (lame rotanti, tentacoli più piccoli acuminati e così via) ma sfruttando le schivate e la trasformazione in pantera non dovreste incorrere in troppe difficoltà.

Una volta giunti alla radice, fate molta attenzione ai due tentacoli acuminati posti ai suoi lati ed attaccate senza sosta fino all’attivazione di una breve cut-scene che vedrà Bayonetta tagliare di netto il tentacolo. Dopo questa breve sequenza, Iustitia ruoterà lievemente, fronteggiandovi con il suo tentacolo successivo. Tutto ciò che dovrete fare sarà ripetere questo stesso procedimento altre due volte e, dopo il classico attacco Apoteosi, uscirete vittoriosi dallo scontro.

Nel caso in cui doveste cadere nel vuoto non preoccupatevi, vi basterà premere i tasti indicati su schermo con il giusto tempismo per ritornare alla vostra posizione iniziale (senza alcuna penalità da scontare in termini di energia vitale).

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Davide Persiani

Davide Persiani

Redattore

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'etÓ di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza