Monte Cristo ha deciso di sospendere la Planet Offer di Cities XL, modalità di sottoscrizione online presente nel gioco, dal momento che non attirava abbastanza giocatori.

I server online di Planet Offer saranno definitivamente chiusi l'8 marzo 2010, come ha annunciato l'azienda sulle pagine del suo sito ufficiale. Lo sviluppatore non accetterà ulteriori sottoscrizioni a partire dal prossimo lunedì, focalizzandosi invece su una nuova versione del single-player chiamata Cities XL 2011.

"Provare qualcosa di nuovo comporta sempre un rischio", si legge nel comunicato. "Tre mesi dopo il lancio abbiamo dovuto ammettere che la quantità di sottoscrizioni era inferiore a quello che ci aspettavamo e pertanto il Planet Offer non è più sostenibile. Non ci sono abbastanza giocatori".

Cities XL "si evolverà in un titolo interamente dedicato al single-player". Le FAQs spiegano che alcune feature di Planet Offer saranno comunque aggiunte alla versione single player in modo gratuito, altre, come Megastructures, saranno contenute all'interno di alcuni add-on.

"I pack, così come Cities XL 2011, saranno rilasciati simultaneamente sul nostro sito dedicato ai download", ha aggiunto Monte Cristo. "Gli esatti contenuti e i prezzi saranno annunciati nelle prossime settimane. Abbiamo intenzione di mantenere questi ultimi molto ragionevoli".

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti