Diablo 2: Come identificare gli oggetti e come identificarli gratis

Guida all'identificazione degli oggetti su Diablo 2.

Non passerà molto tempo prima di dover identificare gli oggetti in Diablo 2, poiché gli oggetti non identificati saranno una costante durante i vostri viaggi.

Questa azione diventerà rapidamente regolare come bere pozioni, ma ha un costo. Per svelare le statistiche dell'equipaggiamento non identificato, e quindi utilizzarlo, avrete bisogno di un oggetto specifico. Fortunatamente, ci sono alcuni strumenti interessanti e alternative per rendere il processo meno fastidioso.

Questa pagina spiega come identificare gli oggetti in Diablo 2 e come sbloccare la possibilità di identificare gli oggetti gratuitamente.

In questa pagina:

Diablo II: Resurrected ™ Announce Trailer

Come identificare gli oggetti con le Pergamene di Identificazione in Diablo 2

Mentre vi capiterà spesso di vedere oggetti che non hanno bisogno di essere identificati, la verità è che la maggior parte dell'equipaggiamento che migliorerà le capacità del vostro personaggio sarà inizialmente non identificato.

Puoi capire subito la differenza tra le due categorie, poiché l'equipaggiamento non identificato è contrassegnato in rosso e mostra un messaggio che lo dice nella sua descrizione, senza mostrare nessuna delle sue statistiche. Inoltre, non sarà possibile equipaggiare il suddetto pezzo di equipaggiamento finché non sarà stato identificato.

diablo_2_identify_items_1
diablo_2_identify_items_2
diablo_2_identify_items_3
La pergamena rappresenta il metodo più semplice per identificare.

La Pergamena di identificazione è un oggetto che vedrete spesso, sia come bottino dai nemici che come oggetto acquistabile dai venditori. Per usarlo, tutto quello che dovete fare è aprire l'inventario, usare il pulsante di interazione su di esso (clic destro su PC o qualsiasi pulsante del gamepad che premi per equipaggiare l'attrezzatura) e poi selezionare l'oggetto non identificato. Cliccate/premete e sarà identificato.

Ora, vale la pena notare che ogni pergamena occupa uno slot dell'inventario. Questo può non sembrare molto, ma dopo qualche ora comincerete ad esaurire lo spazio senza rendervene conto. Al solo costo di un po' d'oro e di due slot d'inventario, un Tomo di Identificazione può contenere fino a 20 Pergamene di Identificazione.

diablo_2_identify_items_4
Il processo rimane lo stesso quando si usano i tomi invece delle pergamene.

Dovrete trascinare manualmente le pergamene esistenti all'interno del tomo se le avete nell'inventario, ma quelle successive (saccheggiate o acquistate) verranno aggiunte automaticamente - sempre che non abbiate raggiunto il limite massimo di 20.

Se preferite spendere oro per qualcos'altro, comunque, c'è un modo per rendere l'azione di identificazione degli oggetti completamente gratuita.

Come identificare oggetti gratis in Diablo 2

Certo, spenderete tonnellate di oro in Diablo 2, e le Pergamene di Identificazione possono costare molto nel tempo. Considerando che non tutti gli oggetti che identificherete saranno migliori di quelli che avete, o addirittura adatti alla vostra classe o build, brucerete pergamene a destra e a manca.

Fortunatamente, c'è un modo per ottenere l'abilità di identificare gli oggetti gratuitamente durante l'Atto I. Per questo, dovete accettare e completare la missione Cerca Cain, che vi obbliga ad attraversare il Passaggio Sotterranea, a cercare una pergamena per risolvere un puzzle e infine a salvare Deckard Cain a Tristram.

diablo_2_identify_items_5
Salute amico

Una volta che Cain è tornato all'accampamento, si offrirà di identificare gli oggetti in qualsiasi momento e gratuitamente. Tutto quello che dovete fare è parlare con lui per vedere l'opzione. Costui identificherà tutti gli oggetti del vostro attuale inventario e, naturalmente, l'azione può essere ripetuta all'infinito.

Questo cambia un po' le tue priorità. Se avete bisogno di identificare gli oggetti mentre siete in giro, avrete molte pergamene ottenute dal saccheggio dei nemici per farlo. Ma se l'inventario è pieno di oggetti non identificati, prendere un waypoint o usare una Pergamena della città per fare una rapida visita a Caino è la soluzione migliore.

Se non salvate questo personaggio durante la Ricerca di Caino nell'Atto I, apparirà comunque nell'Atto II, ma si farà pagare per identificare gli oggetti. Vi consigliamo dunque di fare questa missione all'inizio, perché sarà vantaggiosa a lungo termine.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Elden Ring è stato rinviato. Nuova data di uscita e annunciate le date dei test

L'uscita di Elden Ring slitta ma a breve potremo giocarci!

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza