Siamo da poco tornati in patria ed è già arrivato il momento di tirare le somme su questo fantasmagorico Electronic Entertainment Expo 2009. Tanti i giochi che ci hanno emozionato, tanti gli annunci sui nuovi titoli in cantiere e non sono di certo mancate sorprese a dir poco eclatanti, tra un Metal Gear Solid in arrivo su Xbox 360, un Final fantasy XIV annunciato in pompa magna (pesantemente rivolto al settore online) e un progetto targato Molyneux potenzialmente rivoluzionario ma che ha fomentato interrogativi senza dubbio legittimi.

Vi abbiamo aggiornato in diretta sulle conferenze Microsoft, Nintendo e Sony, e abbiamo coperto i titoli più interessanti direttamente dalla Press Room del Convention Center di Los Angeles, in compagnia di svariate testate giornalistiche provenienti da ogni parte del globo. Nonostante ciò, adesso ci troviamo dinnanzi alla necessità di fare il punto della situazione: una sorta di breve riepilogo sui più importanti giochi annunciati e sul materiale mostrato in esclusiva alla stampa. Dati i differenti generi di appertenenza, abbiamo ritenuto opportuno non stilare alcuna classifica, senza però esimerci dall'evidenziare il "Game of The Show", la "Sorpresa" e infine la "Delusione" dell'evento. Vi presentiamo quindi tredici titoli in totale tra tutti quelli che hanno catturato la nostra attenzione, nella speranza di non fare eccessivo torto ai grandi giochi che abbiamo avuto la fortuna di provare. Buona lettura, e non dimenticate di dire la vostra nell'apposita sezione dei commenti o sul nostro forum!

Game of the Show

Uncharted 2: Among Thieves

Un gioco, quello dei Naughty Dog, che ha saputo mettere tutti d'accordo. La caratura tecnica di Uncharted 2 è impressionante e darà infinita soddisfazione a tutti i possessori di PlayStation 3. Nathan Drake appare già più in forma che mai, con tutta la sua carica di umorismo e la sua abilità, sia nei combattimenti sia nel dominare agilmente gli ambienti circostanti.

L'egregia presentazione nel corso della conferenza Sony e in seguito la prova su strada delle modalità in singolo e multiplayer ci hanno pienamente convinti sulla pregevole fattura del titolo, che ancora una volta dimostra di avere personalità da vendere e un chiaro indirizzo sugli scopi da raggiungere. Tra i tanti, ottimi action games giocati all'E3, Uncharted 2 è l'unico che rimanda unicamente (e orgogliosamente) a sé stesso. Un brand forte, vincente e inimitabile. Tanto di cappello e applausi a scena aperta per il team del Cagnaccio.

I titoli più interessanti dell'E3 2009

Mass Effect 2:

Tempo di sequel per questo intrigante brand griffato BioWare. La presentazione a porte chiuse ha letteralmente lustrato le nostre pupille con un comparto tecnico tanto sbalorditivo quanto cinematografico. Difficile contenere l'emozione nel vedere la Normandy esplodere e il nostro amato comandante Shepard naufragare inerte nello spazio. La saga, benché fedele a quanto visto nel capitolo precedente, si trova già ad un punto di svolta. Atmosfere inquietanti e un plot decisamente più cupo rappresentano un graditissimo contorno all'immensa saga fantascientifica. Ennesimo centro da parte del team BioWare? Noi siamo pronti a scometterci.

Sin & Punishment 2:

Storico ritorno per uno dei titoli più belli mai apparsi su Nintendo 64. Treasure ripropone in maniera trionfale il suo amatissimo brand con una perizia degna di lode. Il fascino è lo stesso di sempre, così come quell'atavico feeling genuinamente hardcore che ha saputo stregare un'intera generazione di videogiocatori. "Orgasmico" è il termine con cui il nostro buon Marco ha definito il gioco, dopo essersi ampiamente sollazzato con Wii Remote e Nunchuck. Ci uniamo di buon grado all'esultanza dei fan Nintendo.

Forza Motorsport 3:

Terzo capitolo della serie. I Turn 10 adottano le necessarie precauzioni affinché il gioco riesca ad attrarre il maggior numero di utenti possibile, senza per questo perdere nemmeno un grammo delle sue ambizioni simulative. Comparto tecnico micidiale e vera passione per tutto ciò che attiene le quattro ruote. L'unico titolo in grado di minare seriamente l'hype per l'eternamente ritardatario Grant Turismo 5. Ogni appassionato del genere avrà già litri di bava che sgorgano fuori dalle labbra. Attenti a non scivolarci sopra...