GoldenEye 007 • Pagina 2

Bond, nostalgicamente Bond.

Seppure durante lo showcase gli sviluppatori abbiano privilegiato un'attitudine decisamente discreta e ragionata, facendo fuori i nemici in maniera progressiva ed evitando ad ogni costo roboanti attacchi frontali alla Rambo, sono stato più volte rassicurato riguardo al fatto che il nuovo GoldenEye 007 garantirà un'esperienza interamente basata sulle scelte del giocatore: qualora vogliate agire da "one-man-army" sarete liberissimi di farlo, tenendo ad ogni modo conto del fatto che gli avversari si adatteranno alla vostra strategia.

Anche il design dei livelli è stato reso più flessibile: per garantire una maggiore rigiocabilità e per immergere l'utente in un contesto più realistico e credibile l'esplorazione sarà meno lineare rispetto a quella di un tempo, così come differenti potranno essere le reazioni dei nemici ai vostri agguati.

Nonostante la campagna in single si preannunci corposa (8-10 ore di lunghezza, stage inediti rispetto all'originale ed un'elevata distruggibilità dell'ambiente sono solo alcune delle feature sbandierate da Eurocom) ancora una volta sarà il multiplayer a fare la parte del leone: la customizzazione promette di essere elevatissima, ed oltre all'immancabile split screen a 4 giocatori è stato confermato il supporto all'online fino ad 8 partecipanti.

2
Confermato anche il supporto agli achievements in game, giusto per non farsi mancare nulla di nulla.

Quel che più mi ha impressionato ad ogni modo è stato proprio feeling di questa riedizione: in multi le sensazioni sono esattamente quelle di una volta, con ritmi ed interazioni che riportano direttamente alla gloriosa epoca N64. Purtroppo però gli echi dell'originale non si limitano esclusivamente alla struttura ed al gameplay: a livello grafico la versione Wii risulta tristemente simile all'originale, con una realizzazione tecnica più che datata e assolutamente incompatibile con gli standard attuali. Rigorosamente da rivedere prima dell'uscita.

L'idea di riproporre il remake di un cult come GoldenEye 007 su Wii mi lascia onestamente perplesso: da un lato la concorrenza sulla console Nintendo è davvero poca cosa (se The Conduit 2 si candida come il principale competitor, la strada non è poi così tanto in salita), da un altro però temo che i vecchi fan di GoldenEye oggi siano migrati in massa su lidi dove si vive di pane, Halo e grafica HD. Staremo comunque a vedere se Bond riuscirà a cavarsela anche in questa delicata missione.

GoldenEye 007 sarà disponibile in esclusiva per Wii a partire dal prossimo novembre

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza