Nessun film per GTA

Troppo complesso per un adattamento.

Nel corso di un'intervista rilasciata al Los Angeles Times, il CEO di Rockstar Dan Houser ha smentito ancora una volta la possibilità che Grand Theft Auto sia adattabile per una pellicola cinematografica.

"Non crediamo che i giochi di Grand Theft Auto, che sono caratterizzati da un'ampia e complessa struttura, possano essere compressi in modo soddisfacente all'interno di un film della durata di due ore" ha affermato.

Inoltre nell'eventualità Rockstar gradirebbe avere il controllo creativo del progetto, in modo tale da assicurarsi che raggiunga gli standard che gli competono. "Se mai decideremo di fare un film, sarà perchè avremo risolto i nostri dubbi sul piano creativo, e nel frattempo mantenenuto sufficiente controllo per assicurarci che, qualora il film fosse terribile, almeno saremmo consapevoli di aver rovinato il marchio con le nostre mani".

Le dichiarazioni di Houser seguono gli annunci dei cortometraggi ispirati ad Assassin's Creed e ad Halo, presentati la scorsa settimana in occasione del Comic-Con, così come l'annuncio di Sam Raimi, che dirigerà un film basato sull'universo di World of Warcraft. Quello che è indubbio è che a Hollywood il videogioco stia iniziando a interessare molte persone, basti pensare ad altri, più o meno confermati, adattamenti cinematografici di IP famose come Prince of Persia, BioShock, Shadow of the Colossus e Gears of War.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza