Halo Wars • Pagina 2

"Se Ŕ guerra che vuoi, guerra avrai"

Nella campagna principale sarete al comando dell'UNSC, mentre avrete il piacere (credetemi, lo è davvero) di impersonare i Covenant anche nelle modalità Multiplayer e Schermaglia. I vostri compiti sono quelli generalmente noti agli appassionati del genere. Si tratta quindi di procacciare risorse, creare strutture difensive, ampliare le proprie basi e i propri eserciti e incrementarne il livello tecnologico. In base al grado di difficoltà prescelto (ne sono presenti quattro) avrete la possibilità di testare a dovere l'intelligenza artificiale dei nemici, davvero caparbia a livello Leggendario.

Si potrà accedere a tutte le opzioni disponibili premendo il tasto A in base al target di riferimento. Un comodo menù circolare (esplorabile tramite la levetta sinistra) rende la navigazione e la scelta delle azioni incredibilmente comoda e intuitiva. Ogni elemento sarà affiancato da una breve descrizione e da icone immediatamente riconoscibili: dopo qualche ora di gioco avrete già memorizzato la posizione di tutto ciò che vi occorre e in pochi istanti sarete in grado di ovviare anche alle situazioni più urgenti. Stiamo certamente parlando di un titolo pensato e progettato su console: non è ravvisabile la profondità di ben altri prodotti destinati a mouse e tastiera, ma Halo Wars tenta comunque di non farsi mancare nulla.

Posizionare ed edificare i centri nevralgici della vostra base sarà come sempre fondamentale. Nelle Basi di Rifornimento verranno immagazzinate le risorse raccolte sul campo e vi contentiranno di comprare eventuali upgrade tecnologici. I Reattori vi forniranno l'energia necessaria per le strumentazioni più avanzate mentre i Cantieri e i Depositi vi offrono la possibilità di costruire veicoli e unità aeree più i relativi potenziamenti. Sin dalle prime ore di gioco il tutto verrà conseguito con incoraggiante naturalezza, introducendo il giocatore in meccaniche sempre più complesse e galvanizzanti. Nelle Caserme avrete modo di "sfornare" i vostri rinforzi e le abilità dei vari reparti.

4
Ecco la classica postazione Covenant. La loro tecnolgia è notevolmente differente e pregna di nomenclature altisonanti.

In veste di leader avrete a disposizione particolari poteri (bellissimo il Raggio CAM) che vi consentiranno di annientare intere postazioni nemiche alla semplice pressione del tasto Y. Ogni unità ha il suo asso nella manica, e non possiamo che elogiare lo spettacolo visivo offerto in tali frangenti. Gli attacchi aerei risultano devastanti e ci danno la possibilità di colpire gli obiettivi nemici entro un determinato raggio a 360 gradi. Tali risorse (provvidenziali in moltissime occasioni) dovranno essere amministrate con cura nel corso delle battaglie più cruente.

Le modalità multiplayer online confermano infine uno dei capisaldi del brand. Battaglie furiose per il predominio sul territorio vedranno ben sei giocatori in simultanea al comando dei propri eserciti. Impersonare i Covenant vi darà la possibilità di utilizzare la loro splendida tecnologia, totalmente differente e di grande impatto estetico. Spazzare gli avversari con la Sentenza del Rimorso (un raggio micidiale che non lascia scampo) è davvero qualcosa di impareggiabile. Chiaramente, anche le strutture aliene e le loro basi avranno conformazione e utilità diverse, offrendo al giocatore un punto di vista molto particolare sulle tattiche da adottare. Concludendo, non possiamo che elogiare l'ultima fatica di Ensemble Studios. Halo Wars non tradisce le aspettative e segna in definitiva uno dei punti di riferimento degli strategici su console. Il succitato "canto del cigno" saprà allietare le orecchie di quanti sapranno prestarvi ascolto.

8 /10

Contenuti correlati o recenti

Destiny 2: Oltre la Luce - recensione

Il nostro verdetto sull'OscuritÓ.

Bright Memory - recensione

Un mini FPS realizzato da un solo sviluppatore.

Call of Duty Black Ops Cold War - recensione

Benvenuti sul filo del rasoio...

Borderlands 3: Designer's Cut - recensione

Inizia la seconda stagione di DLC!

Crysis Remastered - recensione

Male, ma non malissimo.

Articoli correlati...

Commenti (24)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza