Storm Sentinel Advance

Un mouse esagerato da Cooler Master.

Siete dei videogiocatori eclettici? Passate da un FPS a un RTS indistintamente? Allora avete trovato quello che cercate. Il mouse Cooler Master Storm Sentinel è infatti il non plus ultra per il giocatore, con decine di funzioni per rendere l'esperienza di gioco unica.

Il mouse e il software a corredo vi permetteranno di ottenere il massimo dalla periferica in tre semplici passaggi: caricare il software di gestione del mouse, impostare i parametri, e salvare il tutto all'interno del mouse in vari profili.

Ciò è possibile grazie alla funzione Sentinel X da 64kb presente all'interno del mouse: si tratta di una piccola memoria in grado di ricordare e mantenere le impostazioni che avete scelto all'interno della suite di gestione, così da poter utilizzare il mouse con i vostri parametri anche se lo spostate di PC senza dover riconfigurare tutto ogni volta e senza bisogno di installare il programma su ogni terminale che utilizzate.

1
La schermata principale per la gestione del mouse, completa di tutte le funzioni.
3
È possibile adattare anche il peso del mouse alle nostre esigenze.

Cominciamo dai profili. Una volta avviata l'utility Sentinel Zero-G, nella prima schermata è possibile creare fino a 5 profili, utilizzando nomi differenti e associando loro un colore. Una volta configurato e caricato il tutto all'interno del mouse, con un pulsante posto al di sopra della rotella di scorrimento è possibile passare da un profilo all'altro con un click.

Potrete ad esempio assegnare un'alta sensibilità in termini di DPI, una mappatura dei tasti, macro e script al primo profilo, dedicandolo agli FPS, mentre a un secondo dedicato a uno strategico potrete dare una sensibilità inferiore e creare macro che svolgano per voi delle azioni di routine.

A questo proposito, alla funzione macro che abbiamo già visto nel suo fratello minore Spawn, il Sentinel affianca due nuove funzioni, ossia il tasto Storm Tactics e la gestione degli script.

Storm Tactics ci consente, con la pressione del tasto dedicato e di uno o due pulsanti del mouse, di assegnare un comando a quella combinazione, così a conti fatti si ottengono altri nove tasti sul mouse, una manna dal cielo.

La gestione degli script, a dire il vero un po' complessa da padroneggiare all'inizio, ci permette di avere una sorta di pilota automatico integrato. Possiamo far muovere il puntatore in determinate aree dello schermo, oppure fargli cliccare icone o avviare programmi o ancora 'cicli if' complessi.

Come dicevo i profili creabili sono 5, mentre i colori disponibili sono 7, liberamente assegnabili alle due zone del mouse, quella superiore e quella frontale, potendo creare numerose combinazioni di colori oppure 7 varianti monocromatiche.

Il mouse, dalla forma classica, ergonomico e solamente per destrimani, è molto confortevole. Un'altra caratteristica che accontenterà i giocatori più attenti ai dettagli è la gestione del peso: sul fondo è presente infatti uno scomparto dov'è possibile gestire fino a cinque pesi da 4.5 grammi ognuno.

La precisione è garantita da un sistema laser, impostabile liberamente dalla suite di gestione in 5 impostazioni differenti per ogni profilo, partendo da un minimo di 100 fino al massimo di 5600 DPI.

Si potrà passare facilmente, e direttamente in-game, tra questi diversi settaggi attraverso la pressione dei due tasti di incremento e di diminuzione della sensibilità, posti al di sotto della rotellina.

Sul dorso del mouse è presente uno schermo OLED che ci permetterà di vedere in ogni momento i DPI impostati. Inoltre sarà possibile inserire un logo personalizzato, che con immagini scelte accuratamente può tornare utile per individuare il profilo adatto a un gioco in particolare, oppure può costituire un semplice vezzo.

All'atto pratico, e impostando secondo i propri gusti i parametri, la periferica si comporta in maniera superba in tutte le situazioni di gioco, dall'FPS al MMORPG come WOW; inoltre l'uso di macro, ma soprattutto degli script, semplifica non poco la gestione di incantesimi e combattimenti.

Il prezzo di vendita di 60€ è in linea con prodotti indirizzati ai gamer e non eccessivamente elevato, considerando le funzionalità e la qualità dei materiali.

10 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Marco Ballabio

Marco Ballabio

Redattore

Adepto spirituale del Pastore fin dai tempi di TGM, è sempre alla ricerca dell’ultimo pezzo per completare il suo PC definitivo. Impresa, come quella di Dylan Dog e del suo galeone, infinita.

Contenuti correlati o recenti

Digital FoundryLG 27GL850: ecco perché lo nominiamo miglior monitor da gaming - recensione

E in più, un approfondimento sula tecnologia Nano IPS e sul tempo di risposta GtG.

PS5: sarà questo il prezzo della next-gen di Sony?

Un rivenditore svedese alimenta i rumor.

Disco Elysium - recensione

Un RPG unico, un trip incredibile.

GTA 6 uscirà a breve, parola di Trevor

Il 2020 sarà già l'anno buono?

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza