Heavy Rain Chronicles: The Taxidermist

L’ennesimo sospetto...

The Taxidermist è il primo degli Heavy Rain Chronicles. L'analisi di questo add-on, disponibile gratuitamente per tutti i possessori dell'edizione limitata del gioco e presto acquistabile sul PSN, non contiene spoiler relativi alla trama principale, ma nel caso in cui siate molto sensibili a questo genere di cose vi consigliamo di completare il gioco prima di procedere nella lettura.

Madison è indubbiamente uno dei personaggi più importanti di Heavy Rain, oltre che una donna attraente, ma il modo in cui gli sviluppatori l'hanno "presentata al pubblico", concentrando spesso le inquadrature sul suo fondoschiena, può comunque essere visto come un qualcosa di discutibile.

Al nostro primo incontro la donna è infatti in mutande; quando si trova a dover interrogare il proprietario di un night club, lo fa spogliandosi; e infine, quando deve eludere la sorveglianza di una guardia, lo fa simulando un orgasmo a voce alta. Insomma, è tutto all'insegna di un leggero cinismo.

O almeno questo è un modo di vedere le cose. Un altro sarebbe quello di giustificare le inquadrature “galeotte” dicendo che si concentrano spesso sul suo fondoschiena semplicemente perché si tratta di un gioco in terza persona e Madison è quasi sempre di spalle. In fin dei conti anche Ethan Mars comincia il gioco mezzo nudo, no?

2
Quali segreti scopriremo questa volta? Cosa nasconde l’imbalsamatore?

Indipendentemente da tutto una cosa è certa: la sequenza del night ha messo in imbarazzo parecchie persone, ma David Cage, dal canto suo, l'ha difesa sottolineando che l'obiettivo fosse appunto quello di "mettere in difficoltà" i giocatori. Un obiettivo perfettamente riuscito a quanto pare. Nella complessità di una profonda struttura narrativa situazioni come queste sono comunque comprensibili e in un certo senso anche necessarie... ma cosa succede quando si estrapolano dal contesto i singoli personaggi? Questa è la domanda a cui gli Heavy Rain Chronicles dovranno dare una risposta.

Come molti di voi già sapranno, questi episodi inediti si concentreranno infatti sugli eventi che hanno scandito la vita di Madison, Scott, Ethan e Norman prima dell'avventura principale, e il primo fra questi, The Taxidermist, ruoterà proprio intorno alla bella giornalista.

La storia di The Taxidermist, contenuto prodotto inizialmente per la presentazione di Heavy Rain alla gamescom 2008 e trasformato in un DLC solo in un secondo momento, vedrà Madison avventurarsi nella casa di un imbalsamatore, sospettato di essere l'Assassino dell'Origami.

Così come altri personaggi di Heavy Rain, Ethan in primis, l'imbalsamatore vive una vita triste e all'insegna della disperazione, ma questo non fermerà Madison dall'irrompere in casa sua per cercare qualche indizio sulla sua possibile colpevolezza.

Esattamente come le situazioni proposte nel gioco "base", The Taxidermist offrirà una vasta gamma di possibilità, permettendo così ai giocatori di comportarsi, sempre e comunque, nella maniera che riterranno più opportuna.

Vai ai commenti (17)

Riguardo l'autore

Davide Persiani

Davide Persiani

Redattore

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Death Stranding ha un adorabile easter egg legato ai compleanni dei giocatori

Ecco perché il gioco chiede di inserire la vostra data di nascita.

Death Stranding - La Guida

Trofei, segreti, consigli: ecco la Guida Completa di Death Stranding!

Half-Life: Alyx si mostra nel primo trailer ed è il grande ritorno di Valve

Dopo la rivoluzione negli FPS è tempo della rivoluzione nella VR?

Articoli correlati...

L'annuncio di Assassin's Creed Ragnarok potrebbe arrivare con il possibile reveal di PS5 a febbraio

Il gioco di Ubisoft protagonista del possibile evento reveal per la nuova console di Sony?

Il gioco di Dune di Funcom sarà un'ambiziosissima evoluzione di Conan Exiles

La compagnia ha anche iniziato a parlare di alcuni progetti segreti.

Star Wars Jedi: Fallen Order - recensione

Respawn Entertainment ha portato equilibrio nella Forza?

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza