Horizon Forbidden West: Guerrilla Games lavora a un progetto multiplayer co-op nell'universo Horizon?

Horizon 3 o uno spin-off?

Guerrilla Games ha annunciato Horizon Forbidden West per PS5 e PS4, che arriverà il 18 febbraio, ma non è l'unico gioco su cui sta lavorando. È noto che dal 2018 è in corso un altro titolo più orientato all'online o al multiplayer, e fino ad ora le speculazioni indicavano forse che lo sviluppatore potesse riprendere la serie Killzone. Tuttavia gli ultimi indizi puntano più su una versione multiplayer basato sull'universo di Horizon.

Simon Larouche, direttore di Rainbow Six Siege e precedentemente della componente online di Killzone 2, è tornato presso Guerrilla Games qualche anno fa per guidare questo progetto segreto quindi si presumeva che sarebbe stato uno sparatutto in prima persona. Tuttavia, un'offerta di lavoro affina ulteriormente i requisiti per far parte del team e parla nello specifico di esperienza come progettista di sistemi sociali, passione per le comunità e le funzioni sociali. "Lavorerete con un team di vari designer focalizzati sui sistemi sociali", dice la descrizione.

Questi giocatori saranno in grado di creare gruppi in stile gilda da esplorare insieme e chiede esperienza nella progettazione narrativa sia nei giochi di ruolo per giocatore singolo che online open world. "Esplorererete modi creativi in ​​cui i giocatori possono connettersi con gli altri all'interno del gioco", un'idea che suona come PvE: giocatori contro nemici.

Guerrilla non dice specificamente se i suoi vari annunci di lavoro sono per lo stesso progetto, o quale potrebbe essere il gioco, ma l'idea è comunque interessante.

Fonte: VG247

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza