Il meglio della settimana

Dal 09/05 al 16/05.

Cari Eurogamers,

l’estate è sempre più vicina e il clima vacanziero sta lentamente iniziando a pervadere anche l’industria del videoludo, se è vero che questa settimana abbiamo una sola recensione che meriti di essere riportata in questo articolo riassuntivo.

Con l’E3 alle porte e i pre-E3 che alcuni publisher hanno già organizzato, lo sguardo di ogni appassionato è costretto allora a proiettarsi più su quel che sarà, che non su ciò che è. E se è vero che via il dente, via il dolore, partiamo subito con la prima e unica recensione degna di nota, ovvero quella di Skate 3, redatta dal nostro inossidabile Filippo Facchetti.

1
Skate 3.

Da qualche anno a questa parte la serie di Skate ha soppiantato quella di Tony Hawk nel cuore degli appassionati di skateboard. Il terzo capitolo della serie mantiene l'elevato livello qualitativo, andando ad aggiungere alle tanto apprezzate dinamiche di Skate 2 una splendida gestione della community online.

I programmatori hanno seguito l'esempio di Forza 3, incoraggiando la gente a creare la propria squadra dei sogni e a coinvolgere gli amici nella conquista del mondo dello skateboard. Se siete appassionati del genere, non possiamo che consigliarvi l'acquisto di questo titolo. Leggete la nostra recensione per scoprirne tutti i dettagli.

La settimana che si appresta a concludersi ha visto come indiscussa protagonista Electronic Arts, che in vista della fiera losangelina ha pensato bene di organizzare un pre-E3 dove mostrare con comodo alla stampa i propri prodotti. È quindi partendo da questo presupposto che in pochi giorni avete visto apparire sulle nostre pagine buona parte del catalogo della casa di John Riccitiello, che ci apprestiamo a riassumere sommariamente qui di seguito.

Il primo gioco del quale vi parliamo è Dead Space 2: Isaac Clarke è tornato, più forte che mai, pronto a seminare morte e distruzione nello spazio profondo, nell’attesissimo sequel di uno dei migliori survival horror di questa generazione!

I Necromorph, nemici giurati di Isaac, faranno infatti il loro ritorno con diverse “nuove leve” ma se anche voi, come il sottoscritto, non vedete l’ora di farli nuovamente a pezzi, sarete senz’altro felici di sapere che i ragazzi di Visceral Games hanno lavorato duro per rendere i vostri massacri ancor più intensi, vari e coinvolgenti di quanto già non fossero nel primo capitolo. Grazie a una notevole ottimizzazione dell’interazione contestuale, Isaac potrà infatti sfruttare svariati elementi degli scenari come armi, e questo vorrà dire che potrete sbizzarrirvi con tattiche e strategie di ogni tipo per eliminare gli avversari.

A questo si aggiungeranno poi nuove armi, ognuna con diverse modalità di fuoco, e nuove ambientazioni dove il pericolo si anniderà sempre nei luoghi più inaspettati. Insomma, cosa aspettate? Correte su Eurogamer.it per leggere la nostra anteprima … sempre che non abbiate troppa paura per farlo!

2
Bulletstorm.

Un altro gioco piuttosto interessante di EA che ha fatto capolino sulle nostre pagine questa settimana è Bulletstorm, il bizzarro shooter di Epic Games e People Can Fly. Previsto su PC, Xbox 360 e PS3, è senza dubbio uno dei prodotti più ambiziosi e perché no, anche rischiosi del 2011.

Oltre a un gameplay volutamente incentrato sulla massima violenza, con uno speciale combat system volto a stimolare e premiare la sadica creatività dei giocatori sul campo di battaglia, il titolo si avvarrà infatti di uno stile narrativo davvero scanzonato (forse fin troppo) fatto di parolacce e innumerevoli doppi sensi che vi accompagneranno durante tutto il corso dell’avventura.

Gli sviluppatori hanno promesso che questa sarà solo una delle due facce della medaglia e che non mancherà una storyline “importante” che possa giustificare i massacri che sarete chiamati a commettere ma, ovviamente, è ancora presto per scoprire se queste parole corrisponderanno alla realtà dei fatti. Se volete saperne di più, non vi resta che leggere la nostra ricca anteprima!

Patiti del bricolage, del modellismo e del fai-da-te, gioite! Media Molecule ha annunciato il secondo capitolo dell’editor di videogiochi più famoso della storia: stiamo parlando di LittleBigPlanet 2, un titolo che metterà ancora più alla prova la vostra abilità e la vostra fantasia.

3
LittleBigPlanet 2.

LittleBigPlanet 2 infatti non sarà solo un platform, nemmeno un action e neppure un'avventura... forse allora un gioco di ruolo? Non pensateci nemmeno: il nuovo progetto Media Molecule è tutto questo e molto di più. Un editor di livelli estremamente completo e facile da utilizzare vi permetterà infatti di creare non solo dei nuovi livelli da condividere online, ma interi giochi di generi diversi.

A portata di mano avrete allora racing game, sparatutto in soggettiva, strategici, GdR e qualsiasi genere vi passi per la testa: nessuno aveva mai osato tanto prima, ma per i Sackboy niente pare essere impossibile. I simpatici pupazzetti protagonisti del primo LittleBigPlanet tornano allora più in forma che mai, con nuove forme, nuovi vestiti e nuovi strumenti per dare spazio alla creatività insita in ognuno di noi.

L'uscita del gioco non è stata ancora annunciata ma sicuramente ne risentiremo parlare all'imminente E3, dove LittleBigPlanet 2 sarà una delle star della line-up Sony. Nel frattempo, leggetevi la nostra anteprima sulle “pagine” di Eurogamer.it

4
Alpha Protocol.

“Noi siamo scienza, non fantascienza”: questo famoso slogan, ormai bene impresso nell’immaginario collettivo di chiunque abbia superato la trentina, mal si adatta al buon Michele Bertocchi, che nel lanciare il prossimo gioco di ruolo di SEGA parla addirittura di Alpha Protocol 2! Noi invece, che siamo solo scienza, ci accontentiamo di parlarvi del primo episodio di questo gioco degli Obsidian che in molti hanno già definito un Mass Effect in salsa spionistica.

A pochi giorni dalla sua uscita sugli scaffali dei negozi, abbiamo provato una versione ancora incompleta di Alpha Protocol per farci un'idea di cosa aspettarci da questo interessante progetto. La nostra prova su strada ha messo in luce alcuni difetti ma ha anche sottolineato chiaramente la qualità del lavoro dei programmatori, soprattutto dal punto di vista della gestione di trama e dialoghi. Il vero tallone d'Achille sembrerebbe essere il comparto tecnico, ma per il giudizio finale dovrete aspettare la nostra recensione!

Anche per questa settimana è tutto, cari Eurogamers. Non resta quindi che salutarci e ritrovarci tra un settimana sulle pagine di Eurogamer.it, per vedere cos’è accaduto nel frattempo nel fantastico mondo dei videogiochi!

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Eurogamer.it

Eurogamer.it

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Resident Evil 8: gli ultimi leak provengono da una build scartata?

Secondo un insider i dettagli emersi non si riferiscono al gioco finale.

Silent Hill realizzato da Kojima? I rapporti con Konami sarebbero migliorati

Il nuovo gioco dell'amata serie horror potrebbe essere sviluppato da Hideo Kojima.

Observer 2 in via di sviluppo? Un trailer di Bloober Team stuzzica i fan

E c'è qualcuno che è riuscito a decifrare il codice ASCII presente nel video.

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza