L'E3 secondo Eurogamer.it

Attesa alle stelle per la fiera dell'anno.

L'E3 2010 è finalmente ai nastri di partenza, e a partire da domani le pagine di Eurogamer verranno invase da notizie e sorprese che giungeranno direttamente dalla fiera di Los Angeles. La nostra spedizione punitiva è in partenza, pronta a farvi vivere l'evento con una copertura attenta e minuziosa.

Prima di salire sull'aereo che ci porterà (si spera) dall'altra parte del mondo, abbiamo pensato di condividere con voi le nostre aspettative riguardo a quella che si preannuncia essere l'edizione più corposa dell'Electonic Etertainment Expo da diversi anni a questa parte.

Di seguito potrete leggere le nostre speranze/previsioni divise in 10 categorie. Divertitevi a dargli un'occhiata, visto che quando torneremo faremo un confronto per stabilire chi, fra i redattori di Eurogamer, vincerà l'ambito titolo di mastro indovino. Sono soddisfazioni!

Best of E3

Da un drogato di GDR come Davide Persiani potevate aspettarvi qualcosa di diverso da Mass Effect 3? Ovviamente no, ed è proprio l'epilogo della meravigliosa trilogia BioWare che, secondo Davide, meriterà di essere eletto principino della festa.

1
Deux Ex: Human Revolution a detta di molti sarà il miglior gioco dello show.

Il buon Spotti, invece, preferisce buttarsi su un progetto più rischioso, quel Deus Ex: Human Revolution rimasto orfano di Warren Spector, che ha le stesse probabilità di essere un capolavoro o un incubo a occhi aperti. L'assenza di Spector, infatti, potrebbe rivelarsi un problema troppo grande con cui avere a che fare.

Filippo Facchetti, da bravo malato di giochi musicali (oltre che di picchiaduro), punta tutto su Rock Band 3, per il quale ha messo da parte perfino il promettente Marvel Vs Capcom. Il nuovo capitolo del gioco musicale di Harmonix rischia di essere una bomba atomica, e di rendere sempre più vicina la realizzazione del sogno di tanti giocatori, che vorrebbero imparare a suonare un vero strumento sbloccando al tempo stesso qualche ghiotto achievement.

Marco Mottura e Lorenzo Fantoni non hanno dubbi, e hanno già preparato i soldi per il Nintendo 3DS. Secondo la nostra inedita coppia d'assalto, la nuova console portatile della grande N lascerà tutti a bocca aperta, aggiudicandosi il riconoscimento di Best of E3 “a mani basse”, per citare le parole di Marco.

Resta sulla sponda Nintendo anche Roberto Bertoni, che in cuor suo è convinto (o meglio...si augura) che il nuovo Zelda per Wii si riveli un vero gioiello, capace di emozionarci ancora con l'ennesima avventura del prode Link.

Nonostante il recente rinvio annunciato da Valve, Nicola Congia candida Portal 2 per il titolo di migliore della fiera, convinto che il miracolo di design e di tecnologia fatto dal primo episodio possa ripetersi.

Daniele Cucchiarelli, invece, è convinto che il cavallo vincente sia quello di Microsoft, quel Project Natal che sarà chiamato a provare di essere davvero la meraviglia tecnologica che tutti sognamo.

Vai ai commenti (13)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

The Irishman - recensione

Martin Scorsese dipinge un affresco di storia contemporanea che resterà negli annali.

ArticoloKingdom Under Fire II - prova

Si torna a combattere per Bersia!

Articoli correlati...

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza