Xbox è 'molto cauta' su film e programmi TV basati sui suoi giochi e Phil Spencer ci spiega perché

Il boss di Xbox spiega la 'politica' di Microsoft su film e programmi TV.

Microsoft ha una vasta libreria di personaggi e franchise popolari, ma gli adattamenti cinematografici e televisivi delle sue IP sono stati pochi e rari nel corso degli anni. Il boss di Xbox Phil Spencer ha ora rivelato il motivo.

Parlando a TheGrill 2021 con il boss di Take-Two Strauss Zelnick, Spencer ha detto che, come per molte cose, si tratta di economia. In poche parole, l'opportunità di business per l'intrattenimento interattivo come i giochi supera di gran lunga i potenziali soldi che Microsoft potrebbe guadagnare da un film o uno show televisivo basato su uno dei suoi franchise o personaggi.

C'è un certo valore negli sforzi "transmediali" come lo show televisivo Halo, il film di Minecraft e il film di Gears of War, ma si tratta più di marketing e pubblicità piuttosto che di essere un motore di profitto per conto proprio.

"Penso che il valore aziendale, [il] valore di mercato nella proprietà intellettuale dei giochi di alto livello di oggi sia molto alto ma siamo molto, molto cauti", ha detto Spencer.

I giochi fanno così tanti soldi che Microsoft non vuole rischiare che un film o un programma televisivo influisca negativamente sulla percezione di un determinato franchise.

"Quindi li consideriamo quasi più come esposizione e opportunità di marketing", ha detto Spencer.

Il grande potere dei giochi, ha detto Spencer, è che sono interattivi: i giocatori decidono come vogliono guidare e modellare l'esperienza. L'intrattenimento passivo come il cinema e la TV non offre questo, e quindi il potenziale di entrate è inferiore, ha affermato Spencer.

Phil_Spencer_acquisizioni_Giappone

Quando Microsoft realizza una produzione come lo show televisivo Halo o il film Gears of War, l'esecuzione creativa deve essere di prim'ordine o potrebbe portare alla caduta di un franchise, ha avvertito Spencer.

Inoltre, durante l'evento, Zelnick ha affermato che Take-Two si sente allo stesso modo, il che spiega perché la società ha rifiutato tutte le offerte per realizzare film di GTA nel corso degli anni. La società sta ora adattando il suo film Borderlands, quindi Take-Two chiaramente non è totalmente contraria all'idea.

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Twitch e oltre! Amouranth è stata bannata contemporaneamente anche da Instagram e TikTok

La celebre streamer Amouranth riceve il ban da Twitch, Instagram e TikTok allo stesso momento.

Coca-Cola lancia uno spot tutto sui videogiochi ed è valanga di dislike

Ai videogiocatori non è piaciuto lo spot di Coca-Cola.

Google e intelligenza artificiale: 'stanno creando Dio' avvisa un ex dirigente

Per Mo Gawdat, ex Chief Business Officer di Google 'l'umanità è a rischio'.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza