Modern Warfare 2: Pacchetto Rinascita

Un ottimo lavoro venduto al solito caro prezzo.

I notevoli risultati di vendita del primo pacchetto aggiuntivo di Modern Warfare 2 hanno convinto Activision a continuare a portare avanti la strategia di mercato seguita fino a questo momento. Esattamente com’è accaduto con lo Stimulus Pack, infatti, anche il Pacchetto Rinascita si è affacciato sulle varie piattaforme online a un prezzo importante.

1200 Microsoft Point (circa 14 euro) devono essere sborsati per portarsi a casa una serie di nuove mappe per uno dei titoli multiplayer più giocati online. Ancora una volta siamo qui a porci una semplice domanda: ne vale la pena? E, naturalmente, anche questa volta non possiamo fare altro che rispondere: dipende tutto da voi.

Il Pacchetto Rinascita offre 5 mappe, tre inedite e due ripescate dal primo Modern Warfare, e di sicuro garantisce una bella ventata d'aria fresca a chi, da mesi e mesi, non fa altro che affrontare orde di giocatori online nelle solite ambientazioni.

La missione dei pacchetti aggiuntivi, in fin dei conti, è proprio questa, quindi siamo certi che non saranno 14 euro a frenare la passione dei giocatori più agguerriti. Per meritare di essere anche solo preso in considerazione, però, un contenuto scaricabile di questo tipo deve dimostrare di essere all'altezza del gioco per cui è realizzato, e fortunatamente dobbiamo dire che i programmatori di Infinity Ward (o almeno, quelli rimasti) hanno fatto un ottimo lavoro.

1
Nella mappa Fuel, consigliamo caldamente l'uso del lanciagranate. L'accessorio in questione, infatti, permette di causare danni ingenti anche dalla lunghissima distanza.

Andiamo ad analizzare con calma ognuna delle mappe inserite in quest'offerta, per capire quali sono le loro caratteristiche e come pensano di accontentare i desideri degli appassionati. Partiamo da due vecchie conoscenze dei fan di Modern Warfare: Vacante e Schianto.

La prima ha sempre occupato un posto particolare nel cuore dei giocatori, principalmente grazie alla sua struttura versatile che permette di affrontarla sia con un equipaggiamento adatto ai combattimenti ravvicinati che con un approccio più ad ampio respiro, a base di fucile di precisione e appostamenti tattici.

Rispetto alla versione del primo Modern Warfare, questa rivisitazione di Vacante si presenta con un'illuminazione diversa, garantita dai numerosi lucernari sul soffitto che rendono gli attacchi aerei utili anche contro avversari asserragliati nell'edificio. Anche la distribuzione degli elementi all'interno della struttura è leggermente cambiata, in modo da andare a modificare l'efficacia di alcune zone di appostamento, costringendo i giocatori a sperimentare nuove soluzioni.

Un discorso analogo può essere fatto per Schianto, che riporta i giocatori nell'intricato mix di strade ed edifici dov’è possibile adottare approcci di vario genere.

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Game Award 2021: arriveranno 4 o 5 bombe al livello del reveal di Elden Ring

Almeno secondo Geoff Keighley e l'attesa per i TGA si fa spasmodica.

Battlefield 2042: arriva la mappa Exposure più tante altre novità

Battlefield 2042 si arricchisce con una nuova mappa.

Bethesda potrebbe essere a lavoro su uno sparatutto con licenza Marvel o DC

Bethesda tra Marvel e DC, attraverso lo studio Roundhouse.

Nvidia RTX 2060 12 GB è tra noi ma a prezzi davvero alti

Come preannunciato ecco le RTX 2060 da 12 GB.

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza