New Play Control! Mario Power Tennis

Sconfitta al Tie Break.

Ormai è dai lontani tempi di Wii Sports che lo vogliamo. Più o meno segretamente, tutti ci abbiamo pensato. E magari anche più di una volta. La questione è semplice: dov'è il gioco di tennis coi contromaroni che chiunque si sarebbe aspettato di vedere su Wii? Il perfetto connubio tra simulazione e arcade capace di avvantaggiarsi del Wiimote e di far impallidire qualsiasi altro titolo del genere ancora legato ai preistorici controller tradizionali è e rimane purtroppo una chimera. Anche dopo la release di Mario Power Tennis in edizione New Play Control, sì.

Certo, la riesumazione di questo discreto videogame del 2004 non voleva forse essere la risposta a 360° all'apparentemente insaziabile esigenza di cui si è detto qualche riga fa, quanto piuttosto una scaltra via per allungare di qualche anno (e di qualche euro...) la vita di un prodotto presto dimenticato. Ma il risultato è, comunque la si voglia girare, tutt'altro che glorioso.

I motivi sono presto detti. Per prima cosa vi servirà una ragione veramente valida per preferire questa riedizione al godibilissimo tennis di Wii Sports incluso gratuitamente con ogni console venduta, considerando che i controlli del titolo in bundle più incisivo di sempre restano tra i migliori visti sulla bianca newgen N (e qui si potrebbe aprire un discorso corrosivo in merito, ma per stavolta tralasciamo...).

La seconda motivazione risponde al nome di Wii Motion Plus: l'add on per accrescere le capacità di prestazioni del telecomando Wii farà il suo debutto la prossima estate ed EA ha già annunciato un titolo, fantasiosamente chiamato EA Sports Tennis, completamente basato su questa tecnologia. Certo i risultati sono ancora da valutare con attenzione, ma le premesse appaiono indubbiamente croccanti. Per non parlare del fatto che la produzione EA non sarà certo l'unica del genere a servirsi delle possibilità di Wii Motion Plus.

Last but not least, Mario Power Tennis in versione New Play Control non funziona semplicemente come dovrebbe. A differenza diPikmin, che ha visto sostanziali miglioramenti in termini di interfaccia nell'adattamento al Wiimote in virtù della sua naturale enfasi sul puntamento, qui si parla infatti di un gioco arcade originariamente creato per rapidi input con i tasti.

1
Immancabili ovviamente minigiochi ed allenamenti più o meno deliranti.

Un movimento orizzontale del Wiimote si tradurrà in un colpo standard. Con uno spostamento in alto nella parte finale dell'azione avrete un topspin, con uno verso il basso una palla tagliata. Dritto e rovescio saranno gestiti con uno swing da sinistra a destra e vice versa, con un movimento verso l'alto effettuerete un pallonetto e con uno verso il basso il più classico dei colpi sotto rete oppure uno smash (a seconda del contesto). Si tratta insomma di un setup logico e genuinamente intuitivo, anche se purtroppo impreciso: sarà infatti semplice performare un'azione diversa da quella desiderata, con effetti ludici non proprio esaltanti.

I Power Shot caratteristici della serie (mosse decisamente spettacolari che vi consentiranno di ribaltare il corso del match) si potranno performare muovendo il Wiimote e premendo A e B. Con + e - potrete invece lanciarvi in provvidenziali allunghi per recuperare le palle più difficili. Da segnalare la possibilità, pensata in particolar modo per i giocatori meno hardcore, di lasciare al computer la gestione di mosse speciali ed allunghi vari, per consentire una fruizione più leggera ma comunque appagante del tutto.

Il principale punto di forza di Mario Power Tennis rispetto a Wii Sports è senza dubbio la possibilità di controllare i movimenti del proprio personaggio sul campo. Per fare ciò potrete servirvi dello stick analogico posto sul Nunchuck o, nel caso di controllo con il solo Wiimote, del d-pad del Telecomando Wii. Un'alternativa peraltro insospettabilmente funzionale (grazie anche alla compiacente auto correzione del gioco...), perfetta per sfide multiplayer all'ultima pallina (visto che trovare 4 Wiimote è semplice ma più difficile è trovare 4 Nunchuck).

Contenuti correlati o recenti

MLB The Show 21 - recensione

La nuova stagione è iniziata.

Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise - recensione

Un'altra sessione di allenamento!

NBA 2K21 - recensione

Poche novità, in attesa del balzo generazionale.

Tennis World Tour 2 - recensione

Nacon evita il doppio fallo, però...

FIFA 21 - recensione

Per il calcio, suonare EA Sports.

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza