Alan Wake 2: Remedy conferma il ritorno del cast originale e la visuale in terza persona

Pochi (ma buoni) dettagli per il sequel di Alan Wake.

Alan Wake 2 è finalmente realtà ed è stato annunciato ufficialmente durante i The Game Awards. Il direttore creativo Sam Lake era presente allo show per presentare il trailer di debutto e ha anche appena confermato alcuni dettagli minori ma importanti sul tanto atteso sequel.

Per prima cosa, Lake ha confermato su Twitter che Alan Wake 2 sarà un gioco in terza persona, proprio come il suo predecessore e il suo gioco gemello Control. Inoltre, Ikka Villi e Matthew Porretta torneranno per il sequel. I due attori condividono il ruolo principale di Alan Wake, con Villi che lo interpreta in scene dal vivo e fornisce il doppio corpo animato, mentre Porretta dà voce al personaggio animato. Il cast e la telecamera sono parti fondamentali dell'identità di Alan Wake, quindi è bene sapere che torneranno per il sequel.

Lake ha condiviso le informazioni prima che lo sviluppatore Remedy Entertainment andasse offline dai social per continuare con il lavoro del sequel. Durante i The Game Awards, Lake ha promesso che avremmo visto il gameplay nel 2022 e, considerando che questo sarà il primo vero gioco survival horror di Remedy, sarà sicuramente un'anteprima entusiasmante.

L'uscita di Alan Wake non è ancora stata annunciata, ma la finestra di lancio è prevista per il 2023.

Fonte: DSOG

Contenuti correlati o recenti

Days Gone faceva gola a CD Projekt RED secondo due ex Sony Bend Studio

CD Projekt RED ha cercato di acquisire Days Gone da Sony?

E se vi dicessimo che Silent Hill 2 si è ispirato a Christina Aguilera?

Un buffo dettaglio colpisce un fan di Silent Hill 2.

Silent Hill in Unreal Engine 5 prende vita in un video che punta alla next-gen degli horror

Codeless Studio mostra il fan remake di Silent Hill su Unreal Engine 5.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza