Apple M1 Max ha una GPU più potente di PS5 o Nvidia RTX 2080?

Arrivano le prime affermazioni di Apple.

Apple ha presentato ieri sera due nuovi chip di propria produzione che presto verranno inseriti nei MacBook Pro 14 e 16. Il chip più potente, chiamato "M1 Max" promette una potenza grafica senza precedenti su un Mac e potrebbe addirittura oscurare le ultime console domestiche, PS5 tra tutte.

I chip "Apple Silicon" sono apparsi alla fine del 2020 su MacBook Air e MacBook Pro 13 e hanno rapidamente messo d'accordo tutti, soprattutto sul rapporto "consumo energetico" particolarmente impressionante. Un anno dopo, Apple vuole fare di meglio con questi due nuovi chip: M1 Pro e M1 Max. M1 Max, in particolare, si basa su un numero molto elevato di core GPU (fino a 32) e incorpora una CPU a 10 core. Durante la sua presentazione, Apple non ha esitato a confrontare le prestazioni di M1 Max con concorrenti di tipo "PC portatile da gioco di fascia alta" soprattutto per quanto riguarda il consumo.

Ciò ha un forte impatto anche sulle prestazioni quando il computer funziona a batteria: un PC portatile da gaming dotato di scheda grafica dedicata vedrà la sua autonomia diminuire velocemente durante un uso intensivo. Il chip M1 Max su un MacBook Pro, secondo Apple, mantiene lo stesso livello di prestazioni e consumi sia che sia a batteria o meno.

mac1

Inoltre, in base alla potenza nota del chip M1 e a quanto si sa del chip M1 Max, il sito Notebookcheck, specializzato in laptop, si è divertito a calcolare il numero teorico di teraflop emessi dalla GPU del chip M1 Max. I media stimano che il chip M1 Max, nella sua versione con 32 core GPU, abbia una potenza di 10,4 Tflop. Per fare un confronto, una PlayStation 5 ha una potenza di 10,28 Tflop e un PC desktop con una GeForce RTX 2080 arriva fino a 10,07 Tflop. E la cosa più impressionante è che il consumo del chip M1 Max promette di essere molto inferiore alle piattaforme citate.

Per adesso si tratta di semplici calcoli teorici basati su quanto affermato da Apple, ma quello che è quasi certo è che i nuovi MacBook Pro mostrano un rapporto prestazioni-consumo che risulta ad oggi essere imbattibile.

Fonte: Notebook Check

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (16)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza