Battlefield 2042 e oltre: EA rivoluziona per costruire 'un universo di Battlefield connesso' tra giochi e studi

Il futuro di Battlefield secondo EA. 

EA ha annunciato l'intenzione di creare una "esperienza Battlefield connessa", che abbraccia più titoli e studi, insieme alla notizia di una riorganizzazione del senior management che vedrà il general manager di DICE, Oskar Gabrielson, lasciare lo studio e Vince Zampella di Respawn assumere il ruolo di boss del franchise pur mantenendo le sue attuali funzioni manageriali.

Zampella ha rivelato i piani di EA per creare un "universo di Battlefield connesso" in un'intervista con GameSpot, spiegando che presenterà un mondo interconnesso con personaggi e storie condivisi e mettendo "il giocatore al centro". L'obiettivo, ha affermato Zampella, è "far crescere Battlefield e far incontrare giocatori attraverso varie esperienze e modelli di business", incluso il prossimo Battlefield Mobile.

Accanto al gioco mobile, che è in sviluppo presso Industrial Toys, Ripple Effect (ex DICE LA) starebbe lavorando a un nuovo titolo come parte dei piani dell'universo Battlefield di EA, mentre lo studio con sede a Seattle recentemente annunciato, fondato dal co-creatore di Halo Marcus Lehto, sarebbe concentrato sulla costruzione del mondo e sulla narrazione attraverso una "varietà di esperienze" nel franchise di Battlefield.

Questo è secondo Byron Beede, direttore generale di Battlefield, che dice che lo studio di Lehto "agirà come motore per la narrativa", gettando le basi per "opportunità di narrazione ora e anche in futuro".

Per quanto riguarda Battlefield 2042 - che continua a lottare con problemi tecnici dopo il suo disastroso lancio - Zampella afferma che l'obiettivo immediato è "evolvere e far crescere" l'esperienza, con DICE, Ripple Effect e lo studio di Lehto che lavorano insieme per espandere e migliorare il titolo. Zampella insiste anche sul fatto che Battlefield 2042 non verrà sostituito, ma piuttosto che l'obiettivo dell'universo appena annunciato è "aggiungere contenuti alle fondamenta [del gioco] per fornire una fantastica gamma di esperienze per i nostri giocatori".

Oltre alla notizia dell'importante cambiamento di Battlefield, EA ha anche confermato che il direttore generale di DICE, Oskar Gabrielson, che lavora con l'azienda da quasi 9 anni e mezzo, lascerà la compagnia "per perseguire una nuova impresa al di fuori di EA".

Fonte: Eurogamer.net.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Call of Duty: Warzone ha ancora molti cheater che ora deridono il sistema anti-cheat Ricochet

Ricochet ha diminuito il numero di cheater, ma ci sono ancora giocatori scorretti.

Halo Infinite dice addio al Lead Narrative Designer che lascia 343 Industries

Una nuova opportunità per il Lead Narrative Designer di Halo Infinite.

Ghost Story Games: il prossimo gioco del creatore di BioShock starebbe incontrando grosse difficoltà

Lo sviluppo del titolo di Ghost Story Games reso 'un inferno' da Ken Levine?

Da Halo Infinite a Riot Games: Aaron Linde si unisce alla società di League of Legends e Valorant

L'ex lead narrative designer di Halo Infinite farà parte del settore ricerca e sviluppo di Riot Games.

Articoli correlati...

Battlefield 2042 lancio da incubo, è nella Top 10 dei giochi peggio recensiti su Steam

Le aspettative erano alte, il punteggio di Battlefield 2042 su Steam... non molto.

Provato | Halo Infinite - Un assaggio del ritorno di Master Chief

Vi diciamo le nostre prime sensazioni sulla campagna.

'Call of Duty: Warzone è un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace più a Dr. Disrespect.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza