Battlefield 2042 attualmente ha meno giocatori di Battlefield 1 e Battlefield V

Battlefield 2042 si prospetta come disastro.

Parlare di Battlefield 2042 è ormai come sparare sulla Croce Rossa. Dopo aver parlato dei rimborsi concessi da Steam, anche superando le normali cifre per poterlo richiedere, sembra che l'ultimo FPS DICE si stia lentamente spopolando, avvicinando i propri numeri a Battlefield 1 e Battlefield V, usciti rispettivamente nel 2016 e nel 2018.

È stato il giornalista Tom Henderson ha far notare l'andamento, pubblicando su Twitter l'estratto di Steam Charts, con i dati relativi ai giocatori attivi dei tre titoli. Non sono bastati dunque i tre grossi aggiornamenti a risollevare la situazione come detto precedentemente, con i giocatori che sembrano aspettare tempi migliori, soprattutto considerando i piani di DICE per la Stagione 1 e la nuova mappa Exposure.

FI59iGYX0AMpxB_

È chiaro comunque che i numeri possono variare da un momento all'altro e si prende come riferimento solamente Steam, ma tutto ciò è molto indicativo. Qualora la nuova espansione non migliorasse l'andamento, ci troveremmo di fronte a un tonfo epocale.

Contenuti correlati o recenti

Halo Infinite, Warzone e Battlefield 2042 fanno odiare il crossplay ai giocatori Xbox

Effetti collaterali del crossplay forzato su Halo Infinite e simili.

BioShock 4 non c'entra assolutamente nulla con Ken Levine, il papà della serie

Lo storico autore della serie non è coinvolto nel nuovo BioShock.

Rainbow Six Siege cambia per la terza volta creative director

Leroy Athanassoff lascia il ruolo ricoperto per Rainbow Six Siege.

Battlefield 2042 va sempre peggio e Steam apre ai rimborsi

Non c'è pace per DICE e Battlefield 2042.

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza