Bloodborne usato da PlayStation Japan per salutare l'anno nuovo...e i fan sperano

Novità in arrivo per l'universo di Bloodborne?

Il 2022 è iniziato da qualche giorno, ma PlayStation Japan il 31 dicembre ha deliziato i fan celebrando l'arrivo del nuovo anno con una clip presa direttamente da Bloodborne. Va da sé che bastato questo video per scatenare l'hype dei fan che, come sappiamo, da tempo chiedono una versione next-gen per PS5 e un sequel del gioco.

Ad ogni modo, il video ripropone in salsa videoludica l'usanza del Joya no Kane: a mezzanotte infatti, i templi buddisti in tutto il Giappone suonano le campane per un totale di 108 rintocchi a simboleggiare i 108 peccati originali nella fede buddista, in modo da allontanare i 108 desideri mondani racchiusi nei sentimenti di ogni cittadino giapponese. Nella clip infatti possiamo notare come il protagonista stia suonando la campana.

Ovviamente come abbiamo detto, i fan si sono emozionati a vedere un tweet dedicato a Bloodborne. Probabilmente non vuol dire niente il fatto che sia stato usato questo gioco, ma come si dice, la speranza (che è ancora molta nei giocatori di Bloodborne) è l'ultima a morire.

Bloodborne è attualmente disponibile su PlayStation 4 e su PlayStation 5 attraverso la retrocompatibilità.

Contenuti correlati o recenti

Resident Evil Village è il GOTY degli Steam Awards, Cyberpunk 2077 si aggiudica il premio per la migliore storia

Resident Evil Village, Cyberpunk 2077 e tutti i vincitori degli Steam Awards.

Genshin Impact: una ragazza ha speso più di $ 20.000 con la carta dei suoi genitori

La valuta di gioco in Genshin Impact è acquistabile con soldi reali.

Elden Ring con il suo open world manterrà i giocatori 'interessati ad esplorare tutte le zone'

Elden Ring offrirà molta più libertà rispetto agli altri giochi FromSoftware.

Cyberpunk 2077 tra soft reboot, patch 1.5 e DLC in nuovi leak

AGGIORNAMENTO: CD Projekt RED risponde ai rumor.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza