Cyberpunk 2077 non è mai stato giocato da Keanu Reeves anche se CD Projekt RED dice il contrario

In una recente intervista l'attore spiega come non abbia provato Cyberpunk 2077.

Keanu Reeves è apparso ai The Game Awards ed è attualmente "tornato" agli occhi del pubblico di gioco, grazie alla dimostrazione dell'Unreal Engine 5 in The Matrix Awakens. Ovviamente non è il suo primo gioco, dato che interpreta Johnny Silverhand in Cyberpunk 2077 e che ha fatto anche la sua comparsata all'E3 2019.

Nel novembre 2020, poco prima del disastroso lancio di Cyberpunk 2077, Keanu Reeves avrebbe giocato al gioco. Questo è stato affermato dal presidente di CD Projekt Red Adam Kicinski il quale ha "confermato" che Keanu Reeves aveva giocato a Cyberpunk 2077 dicendo inoltre di amarlo. Considerando lo stato di lancio di Cyberpunk 2077 questa affermazione reggerebbe se Reeves avesse giocato alla versione PC. Tuttavia, secondo l'attore, in realtà tutto questo non è vero.

Durante una recente intervista con The Verge su Matrix Awakens, a Reeves è stato chiesto se gioca ai videogiochi. La risposta è stata un sonoro no. L'intervistatore ha poi chiesto di Cyberpunk 2077, con Reeves che ha risposto di aver visto dimostrazioni ma di non averlo mai giocato. In particolare, questo è in netto contrasto con le affermazioni di Kicinski a novembre. La risposta di Reeves può essere sentita intorno al minuto 16:45 nel video qui sotto.

Resta da vedere quanto di questo commento sia in buona fede, ma vale la pena ricordare che il gioco ha ricevuto molto amore online dopo il Black Friday. La versione Steam di Cyberpunk 2077 è stata inondata di recensioni positive ed il gioco è arrivato in tendenza anche su Twitter. Sempre durante l'intervista ha dichiarato di essere favorevole alle mod che consentono di fare sesso con il suo personaggio.

Fonte: Pure Xbox

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza