Cyberpunk e The Witcher il futuro è roseo, CD Projekt RED conferma nuovi giochi in sviluppo dal 2022

Cyberpunk 2077 e The Witcher torneranno in qualche nuova forma.

Cyberpunk 2077 e The Witcher non sono morti. Questo è quanto si apprende dal CEO di CD Projekt Red Adam Kicinski, in un'intervista rilasciata alla rivista polacca Rzeczpospolita. Infatti lo sviluppatore sta pianificando di espandere la vita dei due franchise sviluppando nuove IP a sostegno dei titoli attuali. Mentre viene confermato come lo sviluppo di Cyberpunk sia stato il più complesso nei 27 anni di vita della software house, Kicinski rivela la concentrazione massima del team verso le nuove console.

"Attualmente ci stiamo concentrando sui nostri due franchise. Entrambi hanno un enorme potenziale, quindi uno dei nostri obiettivi strategici è iniziare a lavorare su progetti AAA in parallelo all'interno delle nostre IP, cosa che dovrebbe avvenire il prossimo anno".

È chiaro come per CD Project RED convenga concentrarsi sui franchise di punta, cercando di risollevare in qualche modo le sorti di Cyberpunk 2077. Quest'ultimo infatti, non vedrà nuovi aggiornamenti almeno sino al rilascio di una patch per sistemi di attuale generazione, anche se è plausibile che si stia già puntando a espansioni o addirittura a un sequel diretto, così come per The Witcher.

Fonte: futuregamereleases.com

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Resident Evil Village è il GOTY degli Steam Awards, Cyberpunk 2077 si aggiudica il premio per la migliore storia

Resident Evil Village, Cyberpunk 2077 e tutti i vincitori degli Steam Awards.

Genshin Impact: una ragazza ha speso più di $ 20.000 con la carta dei suoi genitori

La valuta di gioco in Genshin Impact è acquistabile con soldi reali.

Elden Ring con il suo open world manterrà i giocatori 'interessati ad esplorare tutte le zone'

Elden Ring offrirà molta più libertà rispetto agli altri giochi FromSoftware.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza