Cyberpunk 2077 in realtÓ virtuale. La mod VR dovrebbe uscire a inizio 2022

Presto giocheremo Cyberpunk 2077 in VR.

Grandi novità in arrivo per i fan della VR e di Cyberpunk 2077. Il modder dietro R.E.A.L. VR mods per GTA V e Red Dead Redemption 2 sta ora lavorando per portare Cyberpunk 2077 nella realtà virtuale. E con un po' di fortuna, dovrebbe uscire presto la mod.

A seguito di un sondaggio sulla pagina Patreon del modder Luke Ross che chiedeva ai sostenitori quali giochi vorrebbero vedere con la mod in futuro, Cyberpunk 2077 è risultato il più votato. Ross stesso ha confermato che la prossima mod VR sarà per l'RPG di CDPR e ha persino fornito una data di lancio. "Se niente va storto, direi che dovrebbe uscire a gennaio".

Ross afferma che mentre il REDengine di Cyberpunk non è né più né meno compatibile con la realtà virtuale rispetto ad altri motori, ci sono alcune cose in che dovrebbero semplificare il processo. "Un vantaggio importante di CP2077 è che è già in prima persona", afferma, "il che è molto buono per l'immersione nella realtà virtuale, a differenza ad esempio della trilogia di mafia dove ho dovuto implementare la mia" finta fotocamera" in prima persona".

La particolarità della mod di Ross è che è effettivamente un motore per trasformare i giochi in VR. Dovrà ancora lavorare molto per far girare giochi specifici con il giusto framework, ma la sua configurazione permette di pubblicare mod VR a una velocità impressionante.

"Ora che la mia struttura di modding si sta avvicinando a un certo livello di maturità, posso probabilmente lanciare un gioco al mese (in media)", ha detto. "Naturalmente ciò dipende dalle sfide specifiche che ogni gioco pone, e c'è sempre la possibilità che un determinato gioco risulti non essere affatto modificabile a causa di alcuni problemi imprevisti".

Ross ammette che l'instabilità del gioco e i vari aggiornamenti sono un grosso problema e sono il motivo per cui non ha ancora lanciato la mod, ma rimane fiducioso di ottenere presto la sua mod VR, anche prima del prossimo "aggiornamento importante" del gioco.

Oltre a Cyberpunk 2077, Ross ha anche rivelato di aver quasi finito di lavorare su un'altra conversione VR. Anche se non ha rivelato il nome del gioco, ha detto che è "basato su DX12, è un open-world e apparirà epico in VR, in particolare i panorami e le battaglie".

Fonte: PCGamer.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo Ŕ... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrÓ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening Ŕ vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

SarÓ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza