Dave Chappelle accusato di transfobia? Il CEO di Netflix lo difende prendendo ad esempio i videogiochi violenti

Un "interessante" paragone tra videogiochi e lo spettacolo di Chappelle.

Il comico e attore Dave Chappelle è stato recentemente accusato di alimentare un atteggiamento transfobico a causa di alcuni contenuti presenti nel suo ultimo show, disponibile su Netflix, The Closer.

Nello specifico, le accuse riguardano una battuta che "paragona" i genitali delle donne trans ai sostituti vegetariani dei prodotti a base di carne, oltre al fatto che Chappelle stesso si è auto-definito "TERF"-trans-exclusionary radical feminist, ossia un femminista che rifiuta l'assunto scientifico che le donne trans sono effettivamente donne.

1

A questo riguardo però, la posizione di Netflix sembra essere decisa in difesa del comico e del suo prodotto: il CEO in persona Ted Sarandos è intervenuto, con un curioso paragone che chiama in causa, per una volta in termini positivi, la relazione tra i videogiochi e la violenza.

"Capiamo che con The Closer la preoccupazione non è tanto sul contenuto in sé, ma sulla possibilità che possa essere carburante per una diffusione maggiore di odio e discriminazione (...) Lo scorso anno abbiamo sentito preoccupazioni simili riguardo a 365 Giorni e alla violenza contro le donne. Se da una parte alcuni sono in disaccordo, noi crediamo fortemente che il contenuto su schermo non si traduce effettivamente a pericolo reale nel monodo."

"L'evidenza migliore per supportare questa idea è che la violenza su schermo è aumentata molto negli ultimi 30 anni, specialmente con i videogiochi sparatutto, ma nello stesso tempo la criminalità è diminuita in modo significativo in molti paesi. Gli adulti sono in grado di guardare contenuti violenti - o di godersi uno spettacolo comico - senza che questo li spinga a far del male agli altri."

Fonte: PCgamer

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Maddalena Golia

Maddalena Golia

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Xbox Series X/S e l'FPS Boost: Digital Foundry loda i risultati

Nuovi giochi hanno ricevuto l'FPS Boost su Xbox Series X/S e Digital Foundry ha solo belle parole.

PlayStation sempre più mobile gaming e smartphone? Un brevetto per un controller dedicato

Sony sta pensando di espandersi verso il mobile gaming? A vedere un brevetto, si direbbe proprio di sì!

The Game Awards: l'edizione 2021 si preannuncia strepitosa, Geoff Keighley ne è sicuro

Geoff Keighley sta alzando notevolmente le aspettative per i The Game Awards!

Rockstar Games: il cofondatore Jamie King spiega perché ha lasciato la compagnia

Una figura chiave di Rockstar Games ha lasciato: perché?

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza