'Elden Ring punta ad avere un pubblico ancora più grande di quello di Dark Souls'

Bandai Namco e le grandi ambizioni di Elden Ring.

L'inizio del 2022 vedrà l'uscita di Elden Ring. Il gioco è l'ultimo di FromSoftware dopo la serie Dark Souls di grande successo e vari titoli simili come Bloodborne e Sekiro. Non abbiamo ancora visto molto di Elden Ring, ma sembra che riprenderà molto da questi titoli in un contesto più aperto. Sembra, però, che stia anche puntando a diventare ancora più grande dei suoi predecessori.

Parlando con GamesIndusty.biz, Hervé Hoerdt di Bandai Namco, che ricopre il ruolo di SVP of Digital, Marketing and Content presso la filiale europea, ha parlato dell'imminente gioco. Sembra che le aspettative siano alte per Elden Ring. Hoerdt ha detto che loro e FromSoftware mirano ad attirare un pubblico ancora più vasto di quello di Dark Souls.

"Con Dark Souls, si è passati da un pubblico di nicchia molto competitivo a qualcosa di veramente ampio. Non direi mainstream, ma non era lontano da questo. E l'idea per Elden Ring è di puntare a un pubblico ancora più grande. È super grande per noi. È super grande per FromSoftware. Stiamo lavorando a stretto contatto con il Giappone. Abbiamo tre persone dedicate al franchise qui in tutta Europa".

"FromSoftware e Bandai Namco hanno questo desiderio di ampliare la fan base, quindi abbiamo grandi ambizioni per Elden Ring. Ma sento che quello che stiamo facendo farà piacere a molte persone, e questa è la cosa più importante. Questo è ciò che vogliamo. Non siamo solo uomini d'affari. Vogliamo portare qualcosa di divertente e unico che soddisferà milioni di persone".

È un obiettivo piuttosto ambizioso, dato che Dark Souls 3 è riuscito a vendere oltre 10 milioni di copie, con la serie nel suo insieme che ha venduto poco meno di 30 milioni di copie.

Elden Ring uscirà il 21 gennaio 2022 su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X/S, Xbox One e PC.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza