Far Cry 6 conferma il ritorno di Vaas? Caccia agli indizi

Il celebre villain potrebbe tornare in Far Cry.

Per un po' di tempo, i fan hanno ipotizzato che Far Cry 6 avrebbe riportato in vita il cattivo preferito dai fan Vaas, uno degli antagonisti di Far Cry 3. Vaas è colui che ha praticamente definito quello che è diventato l'archetipo del cattivo di Far Cry. È carismatico, spaventoso e spietato. I suggerimenti sul ritorno di Vaas sono circolati per più di un anno, con l'attore Michael Mando che ha persino suggerito che avrebbe ripreso il ruolo, e questo ha alimentato molte teorie dei fan sul ruolo del villain in Far Cry 6.

Ubisoft ha rivelato quest'anno che Vaas, così come il cattivo di Far Cry 4 Pagan Min e il cattivo di Far Cry 5 Joseph Seed, saranno personaggi giocabili in un'espansione DLC post-lancio di Far Cry 6. Ma a quanto pare, c'è di più nella storia di Vaas rispetto a qualsiasi cosa accadrà nell'espansione.

Finite l'intera campagna di Far Cry 6 e vedrete una scena post-credits. Vi viene offerto uno schermo nero, in stile Metal Gear Solid, sul quale potete ascoltare una conversazione tra due persone. Uno è Juan Cortez, il mentore della guerriglia del protagonista Dani Rojas. L'altro è Vaas, che solleva molte domande su come sono collegati Far Cry 6 e Far Cry 3 e su cosa la scena post-credits sta suggerendo per il futuro.

Circolavano le teorie dei fan secondo cui Far Cry 6 era in realtà ambientato prima di Far Cry 3 e sarebbe servito come prequel, con alcuni che ipotizzavano che il tredicenne Diego Castillo, figlio di Armond e personaggio principale della storia, sarebbe cresciuto fino a diventare Vaas. Forgiato dalle sue esperienze come figlio di un brutale dittatore e bersaglio di una rivoluzione, sarebbe diventato un brutale e omicida pirata contrabbandiere di droga. Ciò consentirebbe a Far Cry 6 di collegarsi alla vita di Vaas senza affrontare un problema particolarmente evidente nel riportare in vita il personaggio: Vaas è morto in Far Cry 3.

Possiamo dire con certezza che questa teoria è sbagliata, però. La scena post-credis e gli eventi di Far Cry 6 rendono definitivamente chiaro che Vaas e Diego non sono la stessa persona. Tuttavia, mentre la scena risponde a questa domanda, ne solleva un mucchio in più.

Ciò che non è chiaro, è se questa scena, e Far Cry 6 in generale, si svolge prima o dopo Far Cry 3. Se è prima, Vaas potrebbe essere solo un contrabbandiere che vende Viviro insieme ad altre droghe prima di essere ucciso. Ma se è dopo, questo ci dice che Vaas deve essere sopravvissuto a quella che sembrava la sua morte per mano del protagonista di FC3 Jason. Ciò sembra del tutto possibile, dal momento che la battaglia con Vaas in quel gioco era già una strana visione onirica, senza alcuna indicazione sul fatto che fosse "reale".

Se la timeline di Far Cry che Ubisoft ha creato mette FC3 prima di FC6 e Vaas è attualmente ancora vivo, questa scena offre anche alcuni suggerimenti sul futuro di Yara. Mette in discussione le motivazioni di Juan come membro dei combattenti per la libertà e solleva la possibilità che l'alleato di Dani diventi un potenziale nemico in futuro. Suggerisce anche che Vaas rimane una sorta di potente criminale e pirata, che forse lavora per se stesso ora, piuttosto che servire un capo più alto come in Far Cry 3.

Per quanto riguarda il futuro di Vaas e Far Cry, dipende da come il personaggio potrebbe essere intessuto nella storia di Far Cry 6 o se lo sarà. Una volta terminato il gioco, potrete continuare a giocare a FC6, combattendo la resistenza militare di Castillo. Nuovi obiettivi spuntano ogni settimana mentre lavorate per sradicare i lealisti di Castillo.

La scena post-credits potrebbe essere un suggerimento per un nuovo titolo di Far Cry e funziona semplicemente per impostare il fatto che Vaas è vivo. In ogni caso, sembra chiaro che ci saranno altri Vaas in arrivo su Far Cry in futuro, in una forma o nell'altra.

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Provato | Battlefield 2042 - prova

Faccia a faccia con il nuovo, atteso shooter di DICE.

'Call of Duty: Warzone un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace pi a Dr. Disrespect.

Bioshock 4 e Bioshock Remastered potrebbero uscire nel 2022

Dal recente leak Nvidia spunta anche un possibile Bioshock 4.

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza