Final Fantasy VII Remake Intergrade in un video che mette a confronto le versioni PS5 e PC

Vediamo come si comporta Final Fantasy VII Remake Intergrade sulle due piattaforme.

Come forse saprete, Final Fantasy VII Remake Intergrade è sbarcato ieri su PC tramite Epic Games Store e il canale YouTube ElAnalistaDeBits ha deciso di mettere a confronto questa versione con quella PS5.

La versione PS5 mostrata in video corrisponde alla modalità qualità, che gira a 2160p dinamici e 30 fps. La versione per PC, invece, gira con un RTX 3080.

Su PC possiamo scegliere di portare il framerate fino a 120FPS, con il gioco che attiva la risoluzione dinamica per mantenere il framerate impostato. La versione PC include tutti i miglioramenti di nuova generazione aggiunti a giugno con la patch di PS5.

Il canale YouTube, sottolinea che le impostazioni per PC sono poche e, per ora, possiamo solo modificare le ombre, le texture e il numero di NPC. Le impostazioni massime sono equivalenti alle impostazioni di PS5. Entrambe le piattaforme hanno la stessa qualità per ombre, texture, filtro anisotropico, drawing distance e illuminazione. Su PC troviamo anche il supporto per l'HDR.

"Sembra che la versione PC sia stata un porting da PS5, senza alcuna aggiunta (tranne la possibilità di raggiungere i 120FPS). La speranza è che nel tempo gli sviluppatori migliorino le impostazioni grafiche per un'ulteriore ottimizzazione", scrive ElAnalistaDeBits nella descrizione del video.

Fonte: YouTube.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza