Forza Horizon 5 avrà anche la lingua dei segni in un altro grande passo per l'accessibilità

Una scelta che fa scuola che speriamo vada oltre Forza Horizon 5.

Abbiamo già parlato di come in Forza Horizon 5 ci sia un'attenzione particolare per l'inclusività, dall'aiuto ai non vedenti sino all'utilizzo di pronomi neutri nell a creazione del personaggio. Ma il nuovo racing game Microsoft va oltre, implementando per la prima volta in un videogioco AAA la lingua dei segni.

Negli ultimi anni sono stati fatti grossi passi avanti da questo punto di vista, cercando soluzioni per permettere a chiunque di potersi godere un videogioco. Vanno citati sicuramente The Last of Us Part II lato software o Microsoft adaptive controller lato hardware, ma si può sempre migliorare.

"Ascoltiamo costantemente la community per rendere Forza Horizon 5 un'esperienza inclusiva per il divertimento di tutti", ha recentemente spiegato il direttore creativo di Playground Games Mike Brown tramite Xbox Wire. "Con questa idea in mente, il team è entusiasta di condividere che stiamo anche lavorando al supporto della lingua dei segni americana (ASL) e della lingua dei segni britannica (BSL) per i filmati in Forza Horizon 5."

Gli interpreti della lingua dei segni di Forza Horizon 5 appariranno come un display picture-in-picture, fornendo un nuovo modo di vivere la trama del gioco per coloro con difficoltà uditive. Sebbene non sia stata fornita una data di rilascio per questa funzione, gli sviluppatori promettono che arriverà "presto" su Forza Horizon 5.

Sembra infatti che la comunità dei non udenti considera i sottotitoli difficili da seguire. Inoltre, il tono di chi parla non può essere necessariamente trasmesso soltanto dal testo, un aspetto vitale del discorso che è supportato dalle espressioni facciali, dal comportamento e persino dai segni che scelgono di usare un interprete.

Fonte: Kotaku.com

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza