The Game Awards 2021 tra BioShock 4, Crash Bandicoot 5 e Valve. Parla Geoff Keighley

Il presentatore dei The Game Awards, Geoff Keighley, sembra dare degli indizi.

Nel corso di un'intervista con Game Informer, Geoff Keighley, ormai ben noto presentatore e organizzatore dei The Game Awards, ha risposto ad alcune domande riguardo l'evento, gli annunci, le world première e cosa si aspetta di vedere.

Quest'ultima è una domanda interessante, specialmente se rivolta a Keighley, che ha contatti molto capillari all'interno dell'industria e, in quanto organizzatore, sa per tempo cosa verrà mostrato. A maggior ragione, possiamo aspettarci che le parole del presentatore in proposito nascondano dei "teaser", e non sarebbe la prima volta che questa ipotesi si dimostra corretta.

Per quanto riguarda quali Première Globali vorrebbe vedere, Keighly risponde che adorerebbe "vedere BioShock tornare. Un nuovo BioShock creerebbe un sacco di hype. Sono anche un grande fan di Valve, quindi qualunque cosa legata a Valve sarebbe bella da vedere. Uno dei migliori giochi che ho giocato nell'anno passato è stato Crash Bandicoot 4, un gioco fantastico. Non mi infastidirebbe vedere uno di questi vecchi franchise tornare con un nuovo stile, per esempio un nuovo Jak and Daxter".

Quanto al resto, Keighley si è detto eccitato dalla quantità di nuovi annunci per questo show, essendoci "più reveal che mai", ha espresso compassione per gli sviluppatori che hanno dovuto lavorare in condizioni difficili per via della pandemia, speranza per tutte le produzioni che sono state rinviate e stupore per la quantità strepitosa di spettatori raggiunta nella scorsa edizione dei Game Awards (83 milioni di visualizzazioni).

Fonte: Game Informer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza