Gran Turismo 7 promette tuning all'ennesima potenza e tracciati ultrarealistici nei nuovi video leak

Il leggendario Kazunori Yamauchi su due aspetti chiave di Gran Turismo 7.

Gran Turismo 7 sarà disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 5 dal 4 marzo 2022 ma per quanto l'uscita sia ancora relativamente lontana nelle ultime settimane PlayStation e Polyphony Digital Studios stanno pubblicando parecchio materiale su diversi aspetti chiave del nuovo capitolo della serie racing.

Dopo il focus su DualSense e audio 3D di PS5 e quello sulle livree, giusto per citarne un paio, il gioco è tornato a far parlare di sé grazie al leak di due nuovi video.

Entrambi hanno per protagonista il creatore della serie Kazunori Yamauchi e si concentrano su due aspetti indubbiamente centrali: la personalizzazione/tuning delle auto e la ricerca del realismo nei tracciati. In questi due aspetti Gran Turismo 7 promette una cura per il particolare assolutamente invidiabile.

A livello di personalizzazione/tuning, i giocatori potranno modificare varie parti delle auto come motore, sospensioni, freni e molti altri elementi in quello che sarà il Gran Turismo con il maggior numero di parti modificabili nella storia della serie. A livello di tracciati, Yamauchi ha sottolineato che il suo preferito è il Nurburgring e ha parlato brevemente del processo che ha portato alla creazione di tracciati "dal realismo e dall'autenticità tangibile".

Ovviamente c'è spazio anche per dare un'occhiata ad alcune auto come La Ferrari, la Aston Martin One-77 e la Aston Martin Vulcan.

Fonte: Gaming Bolt

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza