Hyrule Warriors e 'l'incubo' dell'erba di Zelda Breath of the Wild: 'la parte più difficile da ricreare'

L'erba di Zelda: Breath of the Wild? Un vero problema per Hyrule Warriors.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è stato un gioco rivoluzionario per molte ragioni, ma una caratteristica che potrebbe passare inosservata a molti giocatori è l'erba verde che si estende su Hyrule.

Bene, si scopre che la stessa erba ha causato molti problemi agli sviluppatori di Hyrule Warriors: Age of Calamity.

Age of Calamity è uno spin-off in stile Musou di Breath of the Wild, sviluppato da Koei Tecmo. Il gioco è stato lanciato alla fine del 2020 e racconta una storia di ciò che è accaduto a Hyrule 100 anni prima degli eventi di Breath of the Wild.

Poiché lo spin-off si svolge nello stesso mondo di Breath of the Wild, Koei Tecmo ha dovuto ricreare molti degli stessi luoghi, incluso Hyrule Field.

In un'intervista con la rivista di giochi giapponese Nintendo Dream (tradotta da Nintendo Everything), alcuni dei principali sviluppatori di Age of Calamity affermano che la creazione dell'erba a Hyrule Field ha richiesto a centinaia di dipendenti oltre la metà del tempo di sviluppo del gioco.

"Quell'erba ha impiegato secoli per essere realizzata", ha detto il direttore artistico Yuu Oohoshi. "Ci è voluto circa metà del tempo di sviluppo per finire di ritoccare l'erba nel gioco. Abbiamo davvero faticato a ricreare l'atmosfera di Hyrule Field".

"Abbiamo chiesto al team di Zelda di Nintendo come hanno realizzato l'erba in Breath of the Wild, e anche se hanno condiviso tutto fino ai minimi dettagli dei loro metodi, c'era ancora incertezza sulla possibilità di riprodurla", ha detto il Development Producer Masaki Furusawa. "Il gioco ha molta erba, quindi abbiamo anche considerato se ci fossero altri metodi a nostra disposizione".

L'erba è rimasta un problema costante per gli sviluppatori di Age of Calamity, che affermano che le discussioni sull'erba sono continuate per tutta la produzione.

"L'intera compagnia è stata trascinata nell'erba, vero?", ha detto il game director Ryouta Matsushita. "Non è esagerato dire che siamo stati in trattativa con il personale di sviluppo, i dipartimenti di computer grafica, il background e il supporto tecnico per tutto il tempo".

Che ne pensate?

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Star Citizen lontano anni? Squadron 42 rischia di uscire nel 2024 se non oltre

Squadron 42 di Star Citizen si farà attendere ancora un po'.

Recensione | God of War - Kratos finalmente su PC!

Kratos arriva anche su PC…ed è nuovamente un capolavoro.

Articolo | Il futuro e i problemi dei videogiochi open-world - editoriale

L'importanza della narrativa cozza con le regole del mondo aperto. Qual è la soluzione?

Ghost of Tsushima ha venduto più di 8 milioni di copie

I dati di vendita aggiornati di Ghost of Tsushima.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza