Indiana Jones di Machine Games avrà una storia originale ideata da Todd Howard

Nuovi dettagli sul misterioso gioco di Indiana Jones.

Il boss di Bethesda Game Studios, Todd Howard, ha chiarito il suo coinvolgimento nel prossimo gioco di Indiana Jones in lavorazione presso lo studio Machine Games di Wolfenstein. Howard è un produttore esecutivo del gioco e durante un'intervista ha spiegato qual è il suo ruolo.

Howard ha dichiarato che quando è un produttore esecutivo di qualsiasi progetto, ciò significa che il suo ruolo è più quello di "controllare" il gioco ma di essere direttamente coinvolto su base giornaliera. Potrebbe quindi controllare Indiana Jones, o qualsiasi altro progetto di cui è produttore esecutivo, una volta alla settimana o una volta al mese, a seconda dello stato del suo sviluppo.

Anche se Howard potrebbe non essere coinvolto nella quotidianità del nuovo gioco di Indiana Jones, ha affermato di essere "ossessionato" dalla serie di film, affermando che I predatori dell'arca perduta è uno dei migliori film mai realizzati. Per quanto riguarda il modo in cui è nato il progetto, Howard ha detto che ha cercato di realizzare un gioco di Indiana Jones per più di un decennio. Circa 10 o 12 anni fa, Howard ha detto di aver avuto un incontro con Lucasfilm per la realizzazione di un gioco di Indiana Jones, ed è quasi successo.

Non è andato avanti in parte perché Bethesda non aveva la possibilità di svilupparlo in quel momento. Anni dopo, Howard ha incontrato il dirigente delle licenze Disney John Drake, a cui è piaciuto il concetto per la sua idea di Indiana Jones e ha contribuito a far decollare il progetto come parte dei più ampi sforzi di licenza del gioco della Disney che includono anche un nuovo gioco di Star Wars presso Ubisoft.

Howard ha portato l'idea di Indiana Jones a Machine Games, ed erano entusiasti. Gli universi di Indiana Jones e Wolfenstein sono in parte focalizzati sui nazisti, il che potrebbe essere un punto di forza, per Howard. Tuttavia, si sa molto poco del nuovo gioco, ma Howard ha detto che racconterà una storia originale sull'archeologo-avventuriero. "Stanno facendo un lavoro straordinario e sono felice di dare una mano e di essere coinvolto", ha detto Howard.

Dato che Microsoft possiede Machine Games attraverso l'acquisto di ZeniMax, si presume che il titolo di Indiana Jones sarà esclusivo per Xbox e PC e disponibile per gli abbonati a Game Pass una volta che verrà lanciato.

Sempre durante l'intervista Howard ha parlato anche di Starfield in uscita il prossimo anno e di The Elder Scrolls VI.

Fonte: GamingBolt

Contenuti correlati o recenti

Mortal Kombat Trilogy Remaster in 4K? Uno studio indie lancia la petizione per convincere Warner Bros

Eyeballistic vuole realizzare l'edizione remaster di Mortal Kombat Trilogy.

Metroid Dread è solo l'inizio: MercurySteam lavora al nuovo action RPG 'Project Iron'

Emergono i primi dettagli sul nuovo gioco degli sviluppatori di Metroid Dread.

Aliens: Fireteam Elite è in arrivo su Xbox Game Pass

La data di uscita di Aliens: Fireteam Elite sul servizio di Microsoft.

Halo Infinite nel trailer di lancio che anticipa 'il più grande Halo di sempre'

Si avvicina il lancio della campagna di Halo Infinite.

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza