Metal Gear Solid 3 Remake: Virtuos si espande con un nuovo studio a Lione

Il team che dovrebbe lavorare a Metal Gear Solid 3 Remake apre un nuovo studio.

La società di sviluppo con sede a Singapore Virtuos, che dovrebbe lavorare a Metal Gear Solid 3 Remake, ha aperto un nuovo ufficio a Lione, in Francia, come parte degli sforzi in corso per espandere la propria presenza globale.

Il nuovo team di 12 persone sarà guidato dallo studio director Aurélian Kerbeci, ex di ELB Games e fondatore di Agharta Studio, e dal direttore tecnico Domenico Albani, co-fondatore dello sviluppatore francese OSome Studio.

"Siamo entusiasti di dare il benvenuto nella famiglia Virtuos ad Aurélien, Domenico e al resto del talentuoso team di Lione", ha dichiarato il capo della divisione giochi di Virtuos, Christophe Gandon.

"Non solo il team è culturalmente allineato con Virtuos, ma è anche dotato delle profonde competenze ingegneristiche che svolgeranno un ruolo fondamentale nel garantire il nostro continuo successo. Con questa espansione, siamo ben posizionati per accelerare la nostra crescita per soddisfare e superare le richieste dei nostri clienti."

metal_gear_solid_3_1

L'espansione segue un investimento di $150 milioni che Virtuos ha ricevuto il mese scorso, per alimentare ulteriori partnership e acquisizioni.

La nuova sede è il secondo ufficio francese di Virtuos: l'azienda ha anche un hub a Parigi, aperto nel 2017. La società ha anche aperto uno studio a Montreal alla fine del 2020.

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Elden Ring è stato rinviato. Nuova data di uscita e annunciate le date dei test

L'uscita di Elden Ring slitta ma a breve potremo giocarci!

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza