PlayStation Home resuscita 6 anni dopo, tutto merito dei fan

Il social hub PlayStation Home sta per tornare.

PlayStation Home, un social hub che ha funzionato per anni su PS3, è stato chiuso più di cinque anni fa. La versione offline è già disponibile tramite un emulatore, ma ora il gruppo Destination Home assicura che riconnetteranno il gioco prima della fine dell'anno.

"PlayStation Home è stato uno dei primi social game su console, che tutti abbiamo amato e apprezzato", si legge sul sito ufficiale. "Purtroppo è stato chiuso il 31 marzo 2015. Destination Home cerca di recuperare ciò che è stato perso per preservare il gioco in uno stato giocabile". Il team spiega che non accettano donazioni né fanno pagare nulla, trattandosi di un videogioco gratuito.

Destination Home ha pubblicato un nuovo trailer in cui viene affermato che i giocatori potranno connettersi a Home online, sia in stanze pubbliche che private. Gli stessi utenti hanno donato informazioni sui propri dati personali, il che ha permesso al team di far risorgere gli spazi che erano all'interno dell'applicazione ufficiale: ciò include l'Hub, il bowling, il parco e la possibilità di personalizzare gli appartamenti.

Il progetto non è supportato da Sony, in quanto non vi è alcun collegamento tra il team del progetto e PlayStation. Home è stato lanciato nel dicembre 2008 con l'idea di creare un ambiente interattivo e interconnesso tra i diversi utenti e ora, grazie ai fan di lunga data, sta per tornare.

Fonte: Gamepur

Contenuti correlati o recenti

PlayStation ha già pronto un 'suo' Xbox Game Pass: il report di Jason Schreier

Sony sta cominciando ad affrontare il competitor con un modello molto simile al Game Pass.

The Game Awards 2021 avranno annunci di tantissimi nuovi videogiochi

Cosa dobbiamo aspettarci da questi The Game Awards?

Articoli correlati...

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza