Pokémon aveva cinture/fruste al posto delle medaglie! 'Erano troppo crudeli'

I retroscena sulla genesi dei Pokémon.

Di recente è stato rivelato che i giochi Pokémon non prevedevano che i giocatori guadagnassero badge da palestra all'inizio dello sviluppo, con cinture di diversi colori che facevano parte del design originale. La serie Pokémon ha costruito il suo nome sulla relazione tra un giocatore e il suo partner Pokémon, raffigurando un legame d'amore che cresce durante il viaggio di un allenatore.

Nella maggior parte dei titoli della serie principale Pokémon, i giocatori viaggiano attraverso una delle otto regioni attuali con una squadra di sei partner Pokémon. Durante i loro viaggi, affrontano battaglie contro NPC, combattimenti di squadre antagoniste e sfide di leader di palestra. Ci sono otto capipalestra in ogni gioco Pokémon sparsi in vari paesi e città della regione. Guadagnare tutti i badge dà ai giocatori l'accesso alla sfida finale di affrontare i Superquattro.

Secondo una recente traduzione di DidYouKnowGaming? su YouTube di Game Freak: The Creative Group Rewriting the Rules in the World of Play, un libro scritto dallo sviluppatore di Game Freak Akihito Tomisawa, ha esposto i piani originali. Quando si cercava di decidere come premiare i giocatori per aver sconfitto i leader della palestra, è stato creato un sistema di cinture colorate per imitare le cinture guadagnate durante l'apprendimento delle arti marziali. Il pensiero originale era che le cinture potessero essere usate come fruste durante l'allenamento, tuttavia, l'idea è stata rapidamente respinta in quanto troppo violenta per un gioco per bambini.

Il prossimo capitolo in uscita sarà Leggende Pokémon Arceus che arriverà il 28 gennaio in esclusiva su Nintendo Switch.

Fonte: Nintendo Life

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo č... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrŕ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening č vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarŕ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza