Pokémon ha una delle fanbase piů irritabili: gli sviluppatori 'ne hanno sentite di tutti i colori'

The Pokémon Company parla del malcontento dei fan.

Con venticinque anni alle spalle, il franchise di Pokémon ha totalizzato un quantità di copie vendute invidiabile su molteplici piattaforme e con vari spin-off. Cinque lustri più tardi, la fanbase si è allargata al punto che si possono trovare al suo interno giocatori di tutte le età, e il compito degli sviluppatori è diventato quello di accontentare ogni fan - un'impresa che non sempre riesce.

Specialmente negli ultimi anni, gli sviluppatori si sono sentiti rivolgere sempre più critiche. Ai microfoni di Axios, il direttore del marketing J.C. Smith ha riferito quanto segue: "Abbiamo un gruppo di creatori e professionisti che lavorano alla Pokémon Company che ne hanno passate di ogni - ne hanno viste e sentite di tutti i colori. [Ora] hanno la pelle più dura di tante altre persone".

Parte della fanbase lamenta la perdita dell'identità dei giochi di Pokémon, bollando Game Freak come una compagnia pigra e i loro giochi come macchine da soldi senz'anima. Smith dice che gli sviluppatori si impegnano per fare in modo che "tutte le generazioni ricevano attenzione" mentre spiega il processo di selezione di quali creature rappresentare a schermo; un riferimento a Spada e Scudo, che hanno ricevuto numerose critiche per la scelta di non includere alcuni Pokémon presenti nei precedenti giochi.

pokemon_sword_shield_11

Il producer Junichi Masuda spiegava che gli sviluppatori di Spada e Scudo hanno dovuto ridimensionarne il numero per ragioni di bilanciamento e tempistiche, visto il tempo richiesto per creare modelli fedeli su Switch. Smith ha ripreso le parole del producer, aggiungendo che nel frattempo sanno della voglia dei fan di esplorare nuovi orizzonti, ragion per cui nasce Pokémon Legends: Arceus, in uscita il prossimo gennaio.

Anche i remake Diamante Lucente e Perla Splendente, in arrivo tra poco, hanno ricevuto numerose critiche dai fan: giochi pigri, rovinati e quant'altro - prima della loro uscita. Chiaramente non c'è solo negatività, e le vendite lo dimostrano: Spada e Scudo hanno superato complessivamente le 20 milioni di unità vendute, e i remake di Diamante e Perla sono già nella Top 10 dei più venduti su Amazon. Che sia in corso l'effetto di "minoranza rumorosa"? Nel dubbio, ci rileggiamo la recensione di Pokémon Spada e Scudo.

Fonte: IGN

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo č... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrŕ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening č vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarŕ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza