PS5, Xbox Series X e GPU quasi introvabili? Per il CEO di Intel questa carenza continuerà anche nel 2023

Il CEO di Intel ribadisce le passate previsioni.

La carenza globale di chip è destinata a continuare nel 2023, secondo Pat Gelsinger, capo del colosso del settore Intel, nonostante i produttori si affrettino ad aumentare la produzione nel tentativo di soddisfare la domanda.

Parlando in Malesia mentre Intel annunciava un'espansione dei suoi sforzi di produzione di back-end, Gelsinger ha indicato la pandemia di coronavirus in corso come il principale fattore nell'interruzione delle catene di approvvigionamento nel 2020.

"La carenza complessiva di semiconduttori è piuttosto significativa e l'industria dei semiconduttori cresceva di circa il 5% all'anno prima del COVID. Il COVID ha interrotto le catene di approvvigionamento, facendole diventare negative...La domanda è esplosa al 20% su base annua e le catene di approvvigionamento interrotte hanno creato un divario molto ampio, con l'esplosione della domanda che invece è continuata".

PS5 e Xbox Series X/S sono state colpite duramente dalla carenza di semiconduttori, con conseguente riduzione della produzione di console e aumento della difficoltà nell'approvvigionamento dei nuovi sistemi. Ancora oggi, a più di un anno dal lancio, i nuovi sistemi di Sony e Microsoft non sono ancora prontamente disponibili.

Fonte: Eurogamer

Vai ai commenti (11)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (11)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza