PS5, Xbox Series X/S e GPU: un incendio colpisce la fabbrica di semiconduttori ASML a Berlino

Non proprio roseo come inizio.

La crisi globale dei chip inizia l'anno non nel migliore dei modi. Sappiamo già come la produzione rallentatasi durante la pandemia ha messo a dura prova le fabbriche di semiconduttori e di conseguenza anche la produzione di console next-gen, PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Ora però giunge notizia di un nuovo importante problema per una fabbrica tedesca.

Un impianto di produzione di semiconduttori richiede un numero infinito di componenti, strumenti e macchinari che costituiscono una catena di approvvigionamento molto complessa. Gli specialisti olandesi della fotolitografia ASML (Advanced Semiconductor Material Lithography) sono una parte fondamentale di quella catena: notizie recenti però indicano che ASML ha subito un incendio in uno dei suoi stabilimenti a Berlino.

L'incendio ha danneggiato una parte di un'area di produzione, mentre il fumo ne ha colpito un'altra. Fortunatamente, non sono stati segnalati feriti e ASML afferma che una parte della struttura è già operativa. Tuttavia, il sistema di produzione EUV rimane offline, e questa è la parte preoccupante. La litografia ultravioletta estrema (EUV appunto) viene utilizzata per produrre i chip più avanzati disponibili, inclusi i processi a 5 nm.

asml

ASML fornisce attrezzature e strumenti a Samsung e TSMC. Con entrambe le società attualmente in fase di grande espansione, l'ultima cosa di cui hanno bisogno sono questi tipi di interruzioni. Gli utenti finali non vedranno alcun impatto immediato, ma se la produzione di strumenti EUV rimane offline per un periodo di tempo significativo, potrebbero esserci effetti nei prossimi mesi.

Fonte: ZDNET

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza