PS5 e Xbox Series X/S un anno dopo. La next-gen ha soddisfatto le aspettative? L'analisi di Digital Foundry

PS5 e Xbox Series X/S hanno centrato l'obiettivo?

PS5 e Xbox Series X/S sono disponibili dalla fine del 2020 e Digital Foundry ha deciso di scoprire se le due console next-gen hanno soddisfatto le aspettative.

Come ormai saprete, Sony e Microsoft hanno introdotto grosse novità con le loro due macchine. Processori migliorati, SSD molto veloci, il ray-tracing, GPU più potenti e altro ancora.

Gli esperti di DF, dunque, hanno cercato di capire come sono state utilizzate tutte queste caratteristiche nei vari videogiochi, come Control o Hitman 3. La redazione britannica, inoltre, ha preso come esempio anche la recente demo Matrix: Il Risveglio.

Nell'analisi di DF non sono mancate le diverse esclusive PlayStation e Xbox, come Ratchet & Clank: Rift Apart o Halo Infinite.

In sostanza, secondo Digital Foundry, ci troviamo davanti ad esperienze next-gen da un certo punto di vista, ma la redazione sottolinea che alcuni titoli first party cross-gen hanno un po' limitato le potenzialità delle due console.

Per Richard Leadbetter, John Linneman e Alex Battaglia, quindi, il giudizio finora è positivo ma ci si aspetta un balzo tecnico tra il 2022 e il 2023.

Fonte: Digital Foundry.

Vai ai commenti (4)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza